Huawei Mate 10 Pro
Huawei Mate 10 Pro è stato torturato e maltrattato

Se volete scoprire come è realizzato uno smartphone dall’interno, questo video è quello che fa per voi. Grazie alla lavoro di JerryRigEverything, è possibile ammirare la composizione interna di un Huawei Mate 10 Pro.

Lo smartphone è disponibile nel mercato Europeo da qualche mese, ma sul mercato Americano è stato rilasciato da poco. Ecco quindi che l’attenzione delle youtuber è tutta sullo smartphone dell’azienda cinese. Siamo certi che a breve arriverà anche un video del classico stress test.

In ogni caso, il primo passo è stato quello di riscaldare il retro dello smartphone con una pistola termica. Questa operazione permette di sciogliere la colla e sollevare la backcover. Ovviamente, trattandosi di una cover in vetro, la massima attenzione è necessaria per non causare gravi danni.

In seguito sono stati rimossi le varie placche metalliche, fissate attraverso semplici viti, e i connettori. Questa operazione ha permesso di liberare il connettore USB Type C e la batteria. La soluzione adottata da Huawei tuttavia non è il massimo dell’efficienza. Infatti la batteria è incollata all’alloggiamento sottostante. Rimuoverla richiede tanta attenzione e se ne rischia il danneggiamento.

Leggi anche:  Kirin 990 meno performante di Snapdragon 855 Plus secondo AnTuTu Benchmark

Il resto delle componenti sono facilmente raggiungibili senza grossi inconvenienti. Huawei ha dotato il proprio terminale di una scocca interna in alluminio per rendere resistente e leggera la struttura. Infine JerryRigEverything si sofferma a parlare del display. Il pannello anteriore è incollato al frame laterale e quindi, in caso di sostituzione, bisogna effettuare non pochi e difficoltosi passaggi.

Tutto sommato, la distribuzione interna è simile a quella degli altri top di gamma. L’unica pecca che si può segnalare è la presenza massiccia di colla che poteva essere sostituita con strisce adesive.