Meizu-M6_Note-colorazioni
Meizu M6 Note nelle esclusive colorazioni Peacock Blue e Obsidian Black

In passato, Meizu ha principalmente utilizzato chipset MediaTek sulla maggior parte dei suoi smartphone. Tuttavia, alcuni dei suoi telefoni di fascia alta si sono poi caratterizzati per l’implementazione di chipset Exynos di Samsung.

Dal momento che il più recente device della società – M6S – dispone del modesto Exynos 7872, alcuni blog hanno ipotizzato che la società non avrebbe più sviluppato smartphone con basati su piattaforme MediaTek.

Meizu X2 sarà un top gamma con processore Qualcomm Snapdragon

Sulla vicenda è intervenuto Jeffery Yang, vice presidente di Meizu, il quale ha confermato che le sue parole sono state male interpretate dai media, e che la società non sta abbandonando MediaTek.

Leggi anche:  Meizu 16X: comparso il benchmark del dispositivo alimentato da Snapdragon 710

“Nuovi smartphone basati su processori MediaTek saranno lanciati nel corso dei prossimi mesi”.

Su Weibo, Yang ha chiarito che il brand sceglierà quale piattaforma utilizzare a seconda delle necessità e della popolarità del chipset. Quindi, per i device di fascia alta, la società deciderà tra Samsung o Qualcomm, mentre per la fascia media e bassa MediaTek.

I chipset di punta da MediaTek sono – negli ultimi tempi – riusciti a guadagnare consensi – vedi Pro 7: questo perchè i costi si mantengono relativamente bassi, e le prestazioni fornite sono più che soddisfacenti.

E voi cosa ne pensate della vicenda? Fateci sapere la vostra opinione nel box commenti.