Qualcomm Snapdragon 845

Lo Snapdragon 845, il prossimo System On Chip per gli smartphone di fascia alta è un concentrato di potenza: realizzato con un processo produttivo a 10 nanometri di nuova generazione offre un processore Octa Core da 2.8 Ghz con architettura Kryo 385, oltre 5 MB di memoria cache per evitare il ricorso alla RAM, e la GPU Adreno 630.

Quest’ultima è del 30% più potente e allo stesso tempo del 30% più efficiente rispetto alla GPU Adreno 530 in dote sugli smartphone più costosi. Nessuna unità di calcolo neurale ma complessi algoritmi utilizzeranno tutti i core per imparare a conoscere l’utente e servirlo nelle sue richieste. Il modem non poteva che essere all’altezza assicurando fino a 1.2 Gbps in download.

Un mix che nel complesso sarà in grado di assicurare ottime prestazioni, le migliori nel mercato dei dispositivi mobili. È interessante, dunque, conoscere quali saranno i possibili smartphone che utilizzeranno lo Snapdragon 845. A sollevare ogni dubbio ci pensa un’immagine pubblicata su Weibo.com, un elenco con tutti i top di gamma del 2018 dotati di questo SoC.

SNAPDRAGON 845, ECCO GLI SMARTPHONE CHE LO AVRANNO

Prima di rivelarvi i nomi ci teniamo a precisare che si tratta di indiscrezioni e quindi non di una notizia ufficiale. Tuttavia, noi siamo convinti che lista per quanto non ufficiale sia corretta. Come potete leggere nella tabella in basso, lo Snapdragon 845 caratterizzerà i Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus di Samsung ed LG G7 e la sua sconosciuta versione Plus.

In realtà per i primi due Samsung utilizzerà chip diversi in base al mercato: per quello USA ci sarà lo Snapdragon mentre per la versione Europea ci sarà un Exynos di pari potenza. Sia Samsung che LG potrebbero svelare o anticipare i loro top di gamma al Mobile World Congress 2018 di Barcellona. L’evento si terrà alla fine di febbraio.

Un altro smartphone che lo avrà sarà Xiaomi Mi 7 la cui uscita è attesa ad aprile. A seguirlo ci saranno HTC U12 a maggio e il prossimo Sony Xperia XZ. In estate, durante il mese di giugno, dovrebbe tenersi la presentazione di OnePlus 6 e ZTE Nubia Z18, entrambi con lo Snapdragon 845.

Durante l’ultimo trimestre dell’anno gli appassionati assisteranno all’esordio di Samsung Galaxy Note 9, che in Europa e quindi in Italia avrà l’Exynos, LG V40 e Xiaomi Mi MIX 3. Anche Google dovrebbe utilizzare il SoC per la sua gamma di Pixel 3 prevista ad ottobre e seguita da Sony Xperia XZ2 e HTC U12+. Chiuderebbero l’anno Moto Z 2019, OnePlus 6T e  un Samsung W2019 che non arriverà mai nel nostro mercato.

Snapdragon 845, gli smartphone che lo avranno