OnePlus 5T: Face Unlock
OnePlus 5T: Face Unlock

Nella giornata di ieri, OnePlus ha annunciato ufficialmente OnePlus 5T, nuovo top del brand che presenta importanti aggiornamenti hardware e software ispirati dalla community attiva di OnePlus, inclusi una risoluzione più elevata, uno schermo 18:9, migliori prestazioni della fotocamera in ambienti scarsamente illuminati e moltissime nuove funzionalità software.

In sede di presentazione, la società di è particolarmente soffermata su una nuova funzione: Face Unlock. Come suggerisce il nome, questa tecnologia proprietaria consentirà agli utenti di sbloccare il proprio OnePlus 5T semplicemente guardando il dispositivo, utilizzando oltre 100 punti di identificazione dei tratti facciali.

OnePlus 5T è ufficiale: schermo in 18: 9, Snapdragon 835 ed 8GB di RAM

La funzione tramite riconoscimento facciale implementata dal produttore cinese è tra le più rapide disponibili oggi sul mercato per dispositivi Android ed è in grado di sbloccare lo smartphone in soli 0,4 secondi, fornendo così una valida alternativa al lettore di impronte digitali.

Leggi anche:  OnePlus supera Samsung e guida il mercato premium in India

L’introduzione di Face Unlock su OnePlus 5T potrebbe essersi resa necessaria in quanto il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali è stato spostato sul retro, così da dare spazio al grande display da 6 pollici di diagonale in 18: 9. Face Unlock è dunque un’alternativa al più classico fingerprint, pensato per chi desidera sbloccare il proprio OP5T senza doverlo necessariamente sollevare, ovvero per chi trova particolarmente scomodo il sensore posteriore. Interessare notare poi come la nuova tecnologia di riconoscimento facciale riconosca il volto anche se si indossano gli occhiali, un copricapo o se gli occhi sono chiusi.

Ciò detto, OnePlus considera questa soluzione sì molto rapida, ma non sicura come il lettore delle impronte digitali; motivo per il quale non potrà essere utilizzata per effettuare pagamenti.

Fonte