iphone x 8 8 plusSoprattutto con l’avvento degli smartphone (così chiamati perché dotati di touch screen in sostituzione della tastiera), la concorrenza tra prodotti Apple e prodotti Samsung è sempre più dibattuta. Numerosi sono i clienti fedeli esclusivamente ad uno dei due marchi. Indubbiamente la concorrenza è tanta, non bisogna sottovalutare nemmeno gli altri marchi esistenti. Anche questi ultimi a loro volta lanciano sul mercato dei prodotti validi che riscuotono molti feedback positivi dai consumatori. La diatriba quindi si estende, il campo è più ampio del previsto, motivo per cui si può stabilire che in linea generica da una parte ci sono i prodotti Apple e dall’altra tutti gli altri, con sistema Android. Come determinare con assoluta certezza chi sia il migliore nel settore? Avete mai sentito parlare di Geekbench? Con questo termine si indicano un insieme di verifiche che vengono effettuate sui prodotti esaminati. Questi test sono appunto utili se ad esempio si vogliono comparare differenti prodotti nel mondo della tecnologia. Infatti, proprio grazie a molteplici test empirici di questo genere si può costatare con certezza se siano migliori i prodotti Apple rispetto a quelli Android.

In particolar modo non ci si riferisce ai prodotti Apple in generale, infatti i prodotti che a quanto pare hanno stracciato totalmente la concorrenza, secondo i test Geekbench, ritroviamo specificatamente l’iPhone 8, l’iPhone 8 plus e l’iPhone X. Questi tre prodotti quasi annullano tutti questi anni di dibattiti tra chi si schierava dalla parte dei terminali Android e chi dalla parte dei prodotti Apple. Un’eterna lotta tra i due tipi di consumatori, diatriba forse giunta al termine. Probabilmente non potrà mai essere stabilito in maniera definitiva chi sia la migliore tra le due parti, ma è giusto che sia così. Infatti, nel mondo della tecnologia, il quale è costantemente in evoluzione, ben venga se i prodotti si si superano di continuo tra loro, evolvendosi sempre.

Approfondendo la tematica su internet, per cogliere tutte le ragioni che ci permettono di affermare quanto appena detto, sull’attuale potenzialità degli ultimi prodotti Apple, rilevante è citare con esattezza cosa permettono di capire questi test: “i test Geekbench di Primate Labs vengono ritenuti un vero e proprio punto di riferimento in questo settore e permettono di determinare le capacità di un dispositivo esposto sotto carico massimo, però rilevante ricordare che sono anche considerati una buona misura per la velocità reale delle prestazioni”.

Infatti, ci sono numerosi articoli e dati che ci permettono di confrontare quali siano i risultati ottenuti con questi test. Osservando i dati raccolti si evince come questi tre modelli di iPhone non solo battono notevolmente gli Android ma anche la maggior parte dei prodotti Apple, anche di genere diverso (tablet, ecc.). Sono risultati affidabili? Sì, perché nati proprio con tale scopo. Permettono una costatazione certa, empirica, dimostrata.

In particolare ne riportiamo alcuni per chiarificare il concetto maggiormente, o meglio per concretizzare quanto si è affermato:

“Il processore A11 Bionic fa registrare un punteggio di 4195 in single-core su iPhone 8, di 4128 su iPhone Plus e di 4028 su iPhone X (questo implica che gli schermi più grandi fanno abbassare leggermente le prestazioni della CPU del dispositivo). Si tratta di risultati superiori a quelli fatti registrare persino dagli ultimi iPad Pro, quindi prodotti Apple, ma soprattutto rispetto a quelli dei terminali Android, stracciati notevolmente. Il più potente tra i dispositivi Android vale a dire il Samsung Galaxy S8 arriva a 1965 punti con questi test. In multi-core, invece, l’iPhone 8 supera la barriera dei 10.000 punti, seguito da iPhone 8 Plus con 9829 e infine da iPhone X con 9287. Dunque, anche in questo caso, le prestazioni sono superiori a quelle degli iPad Pro e pari al doppio rispetto a quelle degli iPhone 7 e 7 Plus tra i medesimi prodotti Apple. I terminali Android si può notare come riescano a comportarsi lievemente meglio in multi-core, ma rimangono sempre distanti dai nuovi iPhone usciti sul mercato”. Ci sono anche svariati grafici che sostengono la validità di questi test e ne esplicano ulteriormente i risultati.

Dunque, i tre prodotti Apple citati sopra hanno battuto la concorrenza in maniera ineguagliabile, sarebbe quindi opportuno elencarne le rispettive caratteristiche per comprendere a pieno di che prodotti si tratta.

iPhone 8 e iPhone 8 Plus, hardware di tutto rispetto

Ecco le caratteristiche di iPhone 8 e iPhone 8 Plus a confronto, che è possibile trovare anche online sul sito ufficiale: entrambi nei colori Oro, argento, grigio siderale e con una capacità da 64 a massimo 256 GB. IPhone 8 pesa 148 grammi, il plus 202 grammi. Display di 4,7” nel primo caso e di 5,5” nel secondo caso. Entrambi i modelli possiedono Display True Tone, ad ampia gamma cromatica (P3), 3D Touch, Luminosità massima (tipica), Pixel a doppio dominio per un ampio angolo di visione, Rivestimento oleorepellente a prova di impronte, Supportano la visualizzazione simultanea di più lingue e set di caratteri, Zoom dello schermo, Accesso facilitato, Resistenza a schizzi, gocce e polvere3, Rating IP67 secondo lo standard cosentito. Il Chip è per entrambi A11 Bionic con architettura a 64 bit, Motore neurale, Coprocessore di movimento M11 integrato. La fotocamera è di 12 megapixel per entrambi, ma presenta dei miglioramenti nella versione del plus. Ed entrambi i modelli possiedono Stabilizzazione ottica dell’immagine, Obiettivo a sei elementi, Flash True Tone quad-LED con Slow Sync, Panorama (fino a 63MP), Rivestimento dell’obiettivo in cristallo di zaffiro, Sensore BSI (in inglese denominata backside illumination), Filtro IR ibrido, Autofocus con Focus Pixels, Tocca & metti a fuoco con Focus Pixels, Live Photos con stabilizzazione, Foto e Live Photos ad ampia gamma cromatica, Mappatura locale dei toni migliorata, Rilevamento volti e corpi, Controllo esposizione, Riduzione del rumore, HDR automatico per le foto, Stabilizzazione automatica dell’immagine, Modalità scatto in sequenza, Timer autoscatto, Geotagging delle foto, Formati immagine acquisiti: HEIF e JPEG. Anche per la registrazione video le numerose caratteristiche sono in comune.

Inoltre, entrambi i modelli possiedono il sistema di riconoscimento Touch ID, differenti sistemi di geolocalizzazione, e Siri con delle migliorie. Per quanto riguarda la batteria, entrambi i modelli iPhone 8 e iPhone 8 plus hanno una batteria simili a quelle dei predecessori, ossia rispettivamente del modello iPhone 7 e iPhone 7 plus. Inoltre hanno molte altre funzionalità, aspetti e accessibilità in comune ed elencate sul sito ufficiale.

Per quanto riguarda iPhone X è possibile trovare le molteplici caratteristiche di questo modello top di gamma per l’Apple sul sito ufficiale.