windows 10
Tardi tardi ma Microsoft ha capito come lavorare ed il successo di Windows 10 ne è la prova

In queste ore Microsoft ha cominciato a rilasciare la build 16291, destinata al circuito Insider, per Windows 10. Per il momento è possibile scaricarla solo nel Fast Ring. Si tratta di una ulteriore versione di test per il prossimo grande aggiornamento del sistema operativo di Redmond, il Fall Creators Update.

Trovandoci vicino alla data di rilascio ufficiale, prevista per il 17 ottobre, questa build è caratterizzata dalla presenza di migliorie a livello di stabilità del sistema e alla correzione di alcuni bug. Tuttavia Microsoft sta sfruttando questo tempo per testare alcune funzionalità che verranno inserite nel prossimo major update, previsto per la prossima primavera e conosciuto come Redstone 4.

La novità più interessante riguarda la funzione Timeline, annunciata da Microsoft ma non ancora implementata. Si tratta di una feature che permette di continuare il proprio lavoro tra PC e smartphone riprendendolo dal punto in cui lo si è lasciato.

Al momento è stata implementata all’interno della build la funzione per riprendere su smartphone dei documenti iniziati su PC. Sono supportati sia i device iPhone sia gli Android. Questa funzione si va ad aggiungere alle caratteristiche già esistentei di sincronizzazione dei promemoria e delle notifiche.

Manca poco all’arrivo del Fall Creators Update che permetterà a tutti gli utenti, e non solo gli Isiders, di provare queste nuove funzioni per il sistema operativo di Microsoft che finalmente risulta uno degli OS per PC più completi e funzionali.