Galaxy Mega 6.3 (2)

Anche oggi, nel giorno di Natale, siamo a lavoro per fornirvi le nostre impressioni sul Samsung Galaxy Mega 6.3 che abbiamo testato per diversi giorni grazie a Globalworkmobile.com.

Il Galaxy Mega 6.3 è un dispositivo davvero grande, tanto che non credo si possa definire phablet ma, forse, si potrebbe definire come mini tablet con funzioni telefoniche. Andiamo quindi ad analizzare approfonditamente ogni aspetto di questo particolare dispositivo della famiglia Galaxy.

Dall’unboxing abbiamo avuto un primo contatto con il Mega 6.3 e con il contenuto della confezione, QUI l’articolo e sotto il video.

Estetica.

L’estetica è quella tipica dei dispositivi Galaxy, ovviamente in grande, nel Mega tutto è più grande e il nome è decisamente appropriato. Il display da 6,3 pollici è un LCD Super Clear HD con risoluzione 1280 x 720 pixel e 240 dpi. Le dimensioni sono 167,6 x 88 x 8 mm per un peso di 199 grammi, nella parte anteriore del Mega si trovano il sensore di luminosità e prossimità, la fotocamera da 1,9 MPx e il LED delle notifiche, il tasto centrale fisico e i due touch.

mega 6.3 (1)

I bordi sinistro e destro sono occupati dal tasto del volume e quello di accensione/sblocco rispettivamente, sul bordo inferiore la presa microUSB e il microfono, sul bordo superiore l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm e la porta infrarossi oltre il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori.

Nella parte posteriore sono collocate la fotocamera da 8 MPx con flash a LED e la scritta Samsung immediatamente sotto, nella parte inferiore troviamo lo speacker di sistema. Tutto il dispositivo ha una texture particolare sia nella parte anteriore che in quella posteriore separata dalla cornice in colore argentato e il materiale con cui è realizzato è sempre il policarbonato, classico di Samsung.

mega 6.3 (5)

Esteticamente mantiene lo stile dei dispositivi Samsung con una maggiore rotondità dei bordi, le dimensioni sono tali che l’ergonomia è assolutamente inesistente, ma chi si avvicina a un tale dispositivo sa, o dovrebbe sapere, questo.

Sotto la cover sono collocate una batteria rimovibile da 3200 mAh, lo slot per la microSIM e per la microSD con una capacità fino a 64GB.

mega 6.3 (2)

mega 6.3 (6)

Hardware.

Il Samsung Galaxy Mega 6.3 è caratterizzato da un processore Qualcomm Snapdragon 400 dual-core basato su architettura Krait con clock a 1,7GHz, GPU Adreno 305, 1,5 GB di RAM e 8 GB di ROM.

La fluidità del sistema è buona nell’utilizzo quotidiano, risente di piccoli lag con giochi pesanti come Real Racing 3 o Asphalt 8. Poca la memoria dato che degli 8 GB a disposizione dell’utente ne rimangono solo 4,78GB senza possibilità di spostare le applicazioni sulla microSD. Un aspetto negativo da tener conto se si ha intenzione di acquistare questo device.

mega (5)

Entrambe le fotocamere, anteriore e posteriore, sono dotati di sensore CMOS e la fotocamera posteriore da 8MPx realizza immagini di ottima qualità e registra video in FullHD ad un massimo di 30fps. La fotocamera anteriore da 1,9Mpx realizza immagini e video solo in HD.

Software.

Nel Galaxy Mega troviamo la versione Android 4.2.2 Jelly Bean, sembra riceverà kitkat nel 2014, con la caratteristica interfaccia divisa in quattro tab Connessioni, Dispositivo personale, Account e Altro.

mega (6)

Presenti Air view, Multi window, Schermo Intelligente, Uso con una mano, Comunicazioni di emergenza e Risparmio energetico oltre che ‘Movimenti e controlli’ per controllare il dispositivo con movimenti come avvicinare il dispositivo all’orecchio per chiamare un contatto visualizzato sul display.

Presenti molte delle classiche applicazioni che Samsung monta sui propri dispositivi come Samsung App, Flipboard, Tripadvisor, Samsung Account, ChatOn, Facebook, Google, Exchange Active Sync, WatchON, non troviamo Samsung Hub.

mega (2)

mega (3)

Il browser si comporta egregiamente anche con i siti più pesanti come The Verge, nonostante si tratti di un dual core. Alcuni ritardi si riscontrano nel rendering della pagina, ma questo difetto è visibile anche sui top di gamma Samsung.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9 Plus: in arrivo l'aggiornamento ad Android 9 Pie

Connettività.

Il Mega 6.3 è dotato di connessione dati 4G LTE (100 Mbps in download), 3G HSPA+/ UMTS (42Mbps in dl) e 2G GPRS/EDGE Quadband, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band a 2.4 e 5GHz, Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0 LE, NFC, Tethering USB, Router Wi-Fi, DLNA, IR LED, presa micro USB 2.0 HS che funge da MHL 1.2, giroscopio, accelerometro, AGPS + GLONASS.

Multimedialità.

Uno dei punti forti di questo dispositivo è sicuramente il comparto multimediale che grazie al display grande e luminoso e ad una fotocamera che riesce a realizzare scatti veramente molto buoni, com’è possibile vedere dalle foto qui sotto, fanno del Mega 6.3 il compagno ideali per lo svago, ma non solo.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”5960173220306380721″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”9″ align=”center” max=”100″]

Il lettore musicale supporta i formati i-Melody, Midi, SP-Midi, WAV, MP3, AMR, AAC, AAC+, e-AAC+, WMA. Il lettore video 3GP, MP4, AVI, WMV, FLV, MKV. In pratica sia il lettore musicale che quello video supportano tutti i formati, prerogativa di quasi tutti i dispositivi Samsung.

La fotocamera ha le funzioni Bellezza Volto, Scatto migliore, Scatto multiplo, Volto migliore, Audio e scatta, Colore ricco (HDR), Panoramica per uno scatto a 360° e la funzione Notte, sono inoltre presenti diversi filtri con cui è possibile personalizzare i propri scatti.

Parte telefonica.

Altro comparto decisamente sopra la media è quello telefonico che assicura un audio, sia in entrata che in uscita, pulito e alto con volume al massimo, quindi si può regolare come meglio crediamo. La stessa qualità si mantiene attraverso le cuffie e anche attraverso lo speaker di sistema il suono è buono, forse, grazie ad una dimensione maggiore dello speaker stesso grazie alle dimensioni fuori dal comune del device.

SMS ed MMS insieme al classico client mail di Samsung completano tale comparto che può vantare una tastiera qwerty con feedback tattile, previsione del testo ed è anche possibile optare per la tastiera 3×4.

Conclusioni.

Chi acquista o ha intenzione di acquistare questo dispositivo deve essere conscio di acquistare un phablet o meglio un mini tablet. Questo può avere aspetti negativi per quanto riguarda l’ergonomia, positivi per la visualizzazione di contenuti di qualsiasi tipo.

La batteria da 3200 mAh ha una durata che per gli attuali dispositivi presenti sul mercato ha qualcosa di incredibile superando persino il Note 3 che nelle nostre prove si è dimostrato il più performante da questo punto di vista. L’autonomia del Mega 6.3 copre senza problemi non solo una giornata piena ma, anche, quasi tutta la successiva.

mega (1)

Davvero ottima l’autonomia, ma la grande durata è dovuta anche a un processore dual core che non fa faville e a un display LCD, certamente consuma meno di un Super AMOLED, che però ha un’ottima qualità dei colori.

Come tutti i device ci sono pro e contro che vanno visti nell’ottica di utilizzo delle proprie esigenze considerando anche il prezzo di 329€ che rientra perfettamente nella fascia di prezzo in cui si va a collocare il Mega 6.3 cioè un dispositivo di medio livello.

Se consideriamo che chi acquista un Mega 6.3 può tranquillamente fare a meno di un tablet è un ottimo acquisto per le caratteristiche che ha e al prezzo a cui lo trovate su Globalworkmobile.com.

Samsung Galaxy Mega 6,3 bianco a 329€

Samsung Galaxy Mega 6.3 nero a 329€

Per completezza inserisco lo screenshot del risultato del test effettuato con il benchmark AnTuTu:

mega (4)

Vi lascio al video della prova e della demo.