Quasar-IV-cipherphone

Il mondo è ormai invaso dagli smartphone e naturalmente nessun dispositivo può chiamarsi tale se non ha un collegamento a internet, fantastico certo, ma questo comporta anche certi “rischi” sopratutto alla privacy naturalmente. Tra tutte le aziende però ce n’è una che oltre a pensare a nuovi dispositivi si concentra principalmente su quanto trascurato da molti, la sicurezza degli utenti

QSAlpha infatti grazie a una comunicazione del suo CEO Steve Chao ha annunciato il suo smartphone dal carattere Ninja. Perchè assimilare uno smartphone a un killer dell’antico Giappone? No non per la colorazione ma per l’anima stealth! Il telefono infatti chiamato Quasar IV utilizza la tecnologia Quatrix ideata dall’azienda stessa per tenere al sicuro tutto il mondo digitale del proprietario dello smartphone come messaggi, elenchi chiamate, dati, rubrica, gallerie, cloud, app.

Secondo QSAlpha infatti il problema della sicurezza risiede nel fatto che tutte le operazioni online vengono tracciate e quindi la soluzione sarebbe nel navigare in modalità stealth e cioè in modo del tutto anonima o invisibile. Steve si è posto la bizzarra domanda ” E se i Ninja avessero avuto un telefono?” la risposta giunge chiara, lo avrebbero voluto più invisibile e irrintracciabile possibile. Ecco quindi che nasce, se pur in ritardo rispetto ai tempi dei Ninja, Quasar IV.

Il dispositivo permetterà grazie alla pesante crittografia dei dati della firma e delle autenticazione quindi di utilizzare un telefono in modo Anonimo. In pratica la tecnologia Quatrix pubblica le informazioni su una matrice tridimensionale ad alta sicurezza contenente tutte le nostre informazioni ma criptate e vengono trasferite da un telefono a un altro senza l’ausilio di nessun server esterno in quanto le informazioni risiederanno solamente sul dispositivo.

Per quanto riguarda le telefonate invece l’azienda predisporrà un servizio voip su linea sicura che verificherà al tempo stesso l’identità dei due utenti. Lo stesso concetto naturalmente vale per messaggi, email e messaggi in genere per una sicurezza totale.

Oltre tutti questi vantaggi il dispositivo resta un normalissimo smartphone con caratteristiche tecniche naturalmente di tutto rispetto:

  • Quad-core 2.3GHz Snapdragon processore 800
  • 3GB di RAM
  • Storage locale criptato 64 o 128 GB e 128 GB di cloud storage cifrato
  • Processore di crittografia Quatrix
  • Pollici 1920 x 1080 display full HD 5 con Gorilla Glass 3
  • Doppio posteriore 13mp fronte fotocamera
  • LTE, 3G, GSM, GPS, NFC
  • Giroscopio, gravità, prossimità, bussola, termica, barometro e Atmosferico Sensori
  • 3300 mAh batteria
  • Resistente all’acqua

Il dispositivo ancora però è solo un progetto e l’azienda ha lanciato una campagna di raccolta fondi con l’obiettivo di raccogliere 3,2 milioni di dollari per rilasciare il terminale. Il prezzo del telefono appena e se sarà lanciato sul mercato sarà 785  dollari per gli acquirenti normali mentre il prezzo per i sostenitori della campgna sarà di 595 dollari.

Se Avete intenzione di utilizzare un telefono ultrasicuro, se siete un agente segreto o semplicemente vi piace rimanere il più anonimi possibile Quasar IV è quello che fa per voi.

[via]