Google ha da poco aggiornato i suoi dati sulla distribuzione del sistema operativo Android nella sua pagina dedicata agli sviluppatori ed Android Oreo è l’ultima versione ad essere stata rilasciata.

Continua la frammentazione del sistema operativo Android

 

Inoltre, l’elenco fornisce i dati relativi al numero di dispositivi che montano una determinata versione della piattaforma Android. Quanto alla versione più recente, Android 8.0 Oreo per lo più lanciati sui dispositivi Pixel e Nexus, è attualmente in esecuzione sullo 0.2 per cento dei dispositivi attivi. Tuttavia, i numeri dovrebbero aumentare entro la fine dell’anno, in quanto molte aziende come Samsung, Nokia, Sony e Motorola, tra gli altri, hanno promesso l’aggiornamento ad Oreo sui loro dispositivi. Come per Android Nougat, i device che sono aggiornati a questo sistema operativo sembrano essere aumentati. L’elenco mostra che Android Nougat (Android 7.0 e Android 7.1) è in esecuzione sul 17,8% (in totale) dei dispositivi attivi. Rispetto a Settembre, il sistema operativo ha fatto registrare un aumento del 2 per cento.

Android 8.1 Oreo
Venendo alle versioni precedenti di Android, Google ha reso noto come Marshmallow sia attivo sul 32 per cento dei dispositivi, con un calo del 0,2 per cento rispetto al numero del mese scorso, che era del 32,2 per cento. Android Lollipop si posiziona con il 27,7 per cento dei dispositivi Android attivi e con Android 5.0 Lollipop in esecuzione sul 6,7 per cento dei dispositivi e Android 5.1 Lollipop sul 22 per cento. Il mese scorso Android Lollipop era in esecuzione sul 28,8 per cento dei dispositivi Android. Ma non è finita qui, perché Android KitKat gode del 14,5% dei dispositivi rispetto al 15,1% del mese scorso. Andando ancora più a ritroso, Android Jelly Bean raggiunge una quota combinata del 6,6 per cento, mentre Ice Cream Sandwich ha una quota del 0,6 per cento. Infine, troviamo ancora Android Gingerbread (v2.3.3-2.3.7), con una quota dello 0,6 per cento. Davvero molto sorprendente che ci siano telefoni in circolazione con questo sistema operativo. Google non mostra, invece, nel grafico alcuna versione con meno dello 0,1% di distribuzione nel grafico. Tutto sommato, dall’elenco possiamo constatare che la maggioranza dei dispositivi Android è basata, ancora su Lollipop o Marshmallow.

Leggi anche:  Google annuncia Home Max nella sua Home Page