fibra ottica Nokia
Fibra ottica con risultati record ottenuta da Nokia e Facebook

La sostituzione di cavi ed apparecchi nelle strade per rendere possibile la fibra ottica disponibile a noi utenti può essere dispendiosa. Prezzi cari che spesso le compagnie telefoniche ammortizzano sulle nostre tasche e che talvolta non soddisfano al 100%. Arriva però da Nokia e Facebook la conferma di un test effettuato, che potrebbe stravolgere i fatti. Circa 5.500 km di connessione cablata hanno attraversato l’oceano collegando Irlanda e New York sott’acqua.

I risultati ottenuti durante le prove hanno dell’incredibile: le prestazioni aumentano di circa due volte e mezzo rispetto all’attuale fibra. Frutto della tecnologia innovativa made in Nokia dal nome Probabilistic Constellation Shaping (PCS). Grazie a quest’ultima infatti è stato possibile ottenere un valore record di efficienza spettrale pari a 7,46 kb/s/Hz. Un traguardo essenziale che anticipa un futuro raggiungimento di connessione in fibra cablata a 32 Tb/s.

Dietro questo grande fenomeno si celano in realtà grandi studi effettuati dai team di Nokia e Facebook. La tecnologia PCS sopracitata infatti si basa sul principio matematico di modulazione numerica di ampiezza in quadratura, così da emarginare il limite fisico imposto dal cavo in fibra ottica. I progressi ottenuti saranno infine presentati all’ Optical Fiber Communication Conference and Exhibition (OFC) in programma a Los Angeles.