GoogleGoogle potrebbe essere pronta a sfidare anche Apple con una sua versione di AirTag. L’azienda manifesta da parecchio tempo la volontà di migliorare le prestazioni dei suoi dispositivi e l’utilizzo della connettività UWB e proprio a tal proposito potrebbe essere a lavoro su un tracker molto simile agli AirTag dell’azienda di Cupertino.

Google lavora al suo tracker: il lancio potrebbe non essere molto lontano!

 

Non sappiamo ancora quando sarà rilasciato ma una fonte ci permette di conoscere il suo nome in codice: Grogu.

Stando a quanto riferito dal leaker Kuba Wojciechowski, Grogu è il nome utilizzato momentaneamente da Google per indicare il suo inedito tracker destinato alla localizzazione degli oggetti ai quali sarà abbinato. Il dispositivo, ancora del tutto ignoto, potrebbe funzionare proprio come i già affermati AirTag di Apple. Questi consentono di conoscere e monitorare la posizione degli oggetti ai quali sono legati in pochissimi istanti ed emettono un suono che segnala la presenza del dispositivo e favorisce il ritrovamento dell’oggetto.

Google potrebbe porsi l’obiettivo di consolidare il suo ecosistema seguendo quanto già messo in atto dai principali rivali. Ricordiamo, appunto, che anche Samsung propone il suo tracker ormai da diverso tempo.

Proprio come i suoi rivali, Google dovrà prestare particolare attenzione alla sicurezza degli utenti e ai problemi legati alla privacy e soltanto in seguito potrà proporre un tracker in grado di fronteggiare la concorrenza. Attualmente il progetto non sembra essere destinato a prendere vita in tempi brevissimi. Le voci ritengono che il lancio effettivo si terrà soltanto alla fine del 2023 o nel 2024.

 

Articolo precedenteSamsung Galaxy Buds Live al 58% di sconto su Amazon, prezzo pazzo
Articolo successivoINPS: italiani preoccupati, ecco la comunicazione che sta arrivando
Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.