whatsapp

Volete conoscere ogni singola conversazione del vostro partner su WhatsApp, ma non avete il coraggio di parlarne? esistono alcuni trucchetti che vi possono aiutare a raggiungere l’obiettivo desiderato in modo del tutto legale.

Il consiglio che vi diamo, prima di procedere, è di valutare bene se mettere in moto tutto il meccanismo, deve essere considerata come un’ultima spiaggia, il dialogo è sempre la soluzione migliore per risolvere la maggior parte dei problemi. Detto questo, per accedere liberamente ai messaggi di una ipotetica vittima, esistono due metodi: il primo è il più semplice, ovvero leggere apertamente le chat accedendo fisicamente allo smartphone in modo continuo, il secondo è invece legato a WhatsApp Web.

Su Amazon sono davvero tantissimi i prezzi bassi ed i codici sconto gratis, se volete averli subito sul vostro smartphone, iscrivetevi qui.

 

WhatsApp, che sorpresa, ecco come spiare il vostro partner

WhatsApp web non è altro che il client per notebook della più nota applicazione di messaggistica istantanea, alla pari di Telegram Web, permette di accedere a tutti i messaggi di un determinato profilo direttamente dal proprio notebook. Per ottenere l’accesso non dovete fare altro che aprire l’app sullo smartphone della “vittima”, ed inquadrare il codice QR che viene mostrato sulla schermata principale sul notebook, bastano 10 secondi che il gioco è fatto.

Se non vi fidate di questo metodo, potete comunque decidere di esportare le chat, così da poterle leggere altrove, oppure di installare sul vostro smartphone il WhatsApp Tracker. Questi è un software esterno che permette di godere del changelog della persona controllata, scoprendo nel dettaglio tutte le volte che si collega e scollega dall’app ufficiale.

Articolo precedenteAndroid, una lista di 9 app e giochi a pagamento è ora gratis sul Play Store
Articolo successivoSPID addio per sempre? “Vogliamo una sola identità digitale”
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.