OPPO ha mostrato sul palco dello Snapdragon Summit 2022 la collaborazione con Qualcomm, con la quale è stata lanciata ufficialmente la tecnologia ray tracing sui dispositivi mobile. Entrambe aziende dalle prime fasi di sviluppo di ogni driver di nuova generazione e gli utenti potranno ora avere a disposizione una funzione di ray tracing perfettamente ottimizzata e fondata sull’hardware della piattaforma mobile di nuova generazione Snapdragon® 8 Gen 2. OPPO ha anche dimostrato tutti i progressi raggiunti grazie alla collaborazione con Qualcomm Technologies e Google per migliorare per la prima volta la tecnologia Google Cloud Vertex AI NAS a bordo di uno smartphone. Questa nuova soluzione migliorerà l’efficienza energetica e la latenza dell’elaborazione AI. 

In veste di partner a lungo termine di Qualcomm, OPPO ha anche lanciato le sue nuove idee basate sull’utilizzo dell’ultimo processore Snapdragon 8 Gen 2 nei suoi prossimi dispositivi top di gamma Find X;

Pete Lau, Senior Vice President e Chief Product Officer di OPPO, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “La collaborazione tra OPPO e Qualcomm Technologies ha raggiunto una nuova fase. Insieme, abbiamo condotto ricerche in diverse aree tecnologiche all’avanguardia che supporteranno lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie innovative sui dispositivi mobile. Grazie alla vasta esperienza di OPPO nel campo della grafica mobile e dell’intelligenza artificiale, e alle potenti capacità del nuovo Snapdragon 8 Gen 2, OPPO e Qualcomm Technologies hanno segnato una svolta nella tecnologia di ray tracing mobile e hanno portato per la prima volta Google NAS sugli smartphone. Non vediamo l’ora di estendere la nostra collaborazione con Qualcomm Technologies per ridefinire l’esperienza degli smartphone e garantire una tecnologia sempre più all’avanguardia a milioni di utenti in tutto il mondo.”

Guidata dalla brand proposition ‘Inspiration Ahead’, OPPO collabora con Qualcomm Technologies per portare tecnologie più innovative sui dispositivi mobile

Gli sforzi e i miglioramenti di OPPO e Qualcomm nel mondo della tecnologia ray tracing e dell’intelligenza artificiale appartengono ad una collaborazione di lunga data tra le due aziende. Tutte le piattaforme mobile di punta Snapdragon, sono presenti in diversi smartphone di OPPO, che hanno portato l’esperienza mobile 5G a tantissimi utenti in tutto il pianeta. In più, il flagship OPPO Find X5 Pro è stato uno dei primi alimentati dallo Snapdragon 8 Gen 1, conferendo esperienze senza eguali in termini di connettività, AI, giochi, video, audio e sicurezza e, in precedenza, OPPO ha rilasciato molti altri smartphone dotati di processore Snapdragon 5G, tra cui la serie Find X3 e la serie Reno6.

Articolo precedenteTesla porta il Progetto Pilota per stazioni Supercharger per veicoli non Tesla in Italia
Articolo successivoMicrosoft Teams aggiunge una nuova funzione per la lingua dei segni
Felice Galluccio
Appassionato di tecnologia ed elettronica in generale così come dello sport. Scrivere mi migliora la giornata, questo è il lavoro che amo! Never stop learning!