google-testando-nuovo-strumento-giochi-streaming

Nonostante il fatto che il cloud gaming sia stato introdotto alcuni anni fa, non è ancora così popolare sul mercato come i giochi su altre piattaforme. Tuttavia, nel tentativo di aumentare il numero di utenti che trasmettono videogiochi in streaming, Google prevede di integrare il servizio direttamente nella sua funzione di ricerca ampiamente utilizzata.

L’informazione è stata diffusa per la prima volta su Twitter da Bryant Chappel di The Nerf Report, che era la fonte della storia. Sembrerebbe che presto i clienti potranno lanciare un gioco su Stadia direttamente dai risultati di ricerca in un lasso di tempo relativamente breve. Oltre al supporto per Xbox Cloud Gaming, NVIDIA GeForce Now e Amazon Luna, questa funzionalità supporterà anche altri servizi di cloud gaming.

Google si prepara all’aggiornamento

La semplice ricerca di un gioco su una di queste piattaforme comporterà la presentazione di un pannello informativo che include un pulsante Riproduci per i partecipanti al test. Destiny 2 e Halo Infinite sono due ottimi esempi di videogiochi che verranno forniti come opzioni all’interno del risultato della ricerca. Quando gli utenti fanno clic sul pulsante di riproduzione, verranno inviati direttamente all’inizio del gioco o indirizzati a una pagina di destinazione su uno dei servizi di streaming disponibili.

Secondo un rapporto pubblicato da 9To5Google, questa funzionalità è attualmente in fase di test. I risultati della ricerca potranno indicare se un gioco ha una prova a tempo su Stadia o se è disponibile gratuitamente come parte dell’abbonamento premium che offre. Il contenuto che viene cercato è a un solo clic di distanza dai risultati della ricerca sui servizi di streaming video come Netflix, che dispongono già di questa funzione. Pertanto, non dovrebbe sorprendere che Google intenda introdurre questa funzionalità non solo nel proprio servizio di cloud gaming ma anche su altre piattaforme.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.