oppo-fara-contenti-fan-questa-scelta-prossimi-pieghevoli-arrivo

OPPO potrebbe essere interessato a utilizzare il nuovissimo chipset Snapdragon di Qualcomm per alimentare i suoi prossimi telefoni pieghevoli. Nel dicembre dello scorso anno, l’OEM cinese di Android ha presentato il suo primo telefono pieghevole, il Find N, che era alimentato da Qualcomm Snapdragon 888. Secondo recenti rapporti, le prossime versioni di OPPO potrebbero avere un gradito miglioramento simile agli attuali pieghevoli di Samsung.

Secondo Pricebaba, la società prevede di rilasciare due dispositivi pieghevoli nel prossimo futuro. Un device potrebbe essere un pieghevole in stile conchiglia, mentre un altro è più simile a un pieghevole in stile tablet. Secondo le indiscrezioni, entrambi questi telefoni pieghevoli in arrivo utilizzeranno lo Snapdragon 8+ Gen 1, che è un passo e mezzo in più rispetto al chipset presente nel primo pieghevole di OPPO, il Find N.

OPPO utilizzerà lo Snapdragon 8+ Gen 1

Se i rapporti sul chipset sono veritieri, OPPO probabilmente competerà con i Samsung Galaxy Z Flip 4 e Z Fold 4. Il device pieghevole simile a un tablet potrebbe essere marchiato OPPO “Find N Fold”, mentre il dispositivo a conchiglia potrebbe essere chiamato ” Find N Flip”, posizionandolo rispetto agli ultimi prodotti Samsung. Entrambi i telefoni sono stati registrati anche presso l’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione europea, secondo i rapporti.

Un telefono a conchiglia si unirebbe a quelli del Motorola Razr 2022 recentemente rilasciato, che utilizza anche lo stesso processore. Pricebaba ipotizza che i prossimi telefoni pieghevoli di OPPO potrebbero essere rilasciati nei prossimi mesi, forse dando ai consumatori qualcosa da aspettarsi per le vacanze e fornendo allo stesso tempo a Samsung la tanto necessaria concorrenza.

Nel frattempo, un disaccordo sui brevetti con Nokia ha portato al divieto dei dispositivi OPPO e OnePlus. Questa verità è devastante per OPPO e OnePlus, poiché la restrizione alle vendite potrebbe estendersi a molte altre nazioni europee. Entrambe le società, tuttavia, hanno affermato che stanno lavorando attivamente per porre rimedio al problema. Se OPPO vuole competere con alcuni dei più grandi telefoni pieghevoli, questo problema di brevetto con lo sfruttamento della tecnologia 5G di Nokia dovrebbe idealmente essere superato in anticipo.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.