truffe conto svuotato

L’IRS avverte i cittadini di prestare attenzione alle truffe che coinvolgono false offerte di lavoro, rimborsi fiscali e benefici nati durante la pandemia, poiché i criminali informatici continuano a utilizzare la crisi sanitaria in corso per rubare denaro e dati.

“I truffatori continuano a utilizzare la pandemia come un dispositivo per spaventare o confondere le potenziali vittime nel consegnare i loro sudati soldi o informazioni personali“, ha affermato il commissario dell’IRS Chuck Rettig in un bollettino pubblicato lunedì.

Rettig ha esortato i cittadini a essere scettici nei confronti di chiamate, messaggi ed e-mail sospetti che promettono benefici inesistenti e ha suggerito alle persone di verificare le informazioni su i siti web governativi affidabili.

Il governo ha emesso recentemente dei bonus per far fronte alla crisi e alla pandemia da COVID. Da una parte, è stato un bene perchè molte persone ne hanno beneficiato, non tutti hanno avuto la possibilità di rimanere in una condizione agiata. Molte persone hanno perso il lavoro, c’è addirittura chi ha dovuto vendere la propria casa per far fronte a questa situazione.

Come funziona la truffa

I criminali stanno facendo leva proprio su questo. Stanno utilizzando i sentimenti delle persone in difficoltà ingannando i più bisognosi con truffe, sms fasulli, email che rubano dati, ha affermato l’agenzia.

La maggior parte di loro utilizza una tecnica chiamata phishing, funziona così: viene inviato un SMS o una mail che contiene un messaggio allarmante, che di solito riguarda qualche bonus o una situazione critica in banca. Successivamente, si invita il malcapitato a cliccare su un link (che spesso contiene un virus). Una volta cliccato, nella maggior parte dei casi si cade nella rete dei truffatori, che tramite un programma riescono ad avere accesso a tutte le info private del tuo PC o smartphone.

FONTEcnbc.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it