Android AutoUno dei sistemi di infotainment più utilizzati in tutto il mondo è senza ombra di dubbio quello del colosso Google, ossia Android Auto. Insieme ad Apple CarPlay, accompagna quotidianamente la stragrande maggioranza degli automobilisti durante la guida, non facendogli mai mancare aggiornamenti di qualità che portano ulteriori benefici all’esperienza.

In questi ultimi tempi ci sono stati dei cambiamenti, anche se non hanno completamente stravolto il sistema. Nell’ultimo periodo, molti utenti hanno dovuto rifare il Setup e altrettanti si stanno chiedendo a cosa è dovuto tutto ciò. Andiamo a scoprire di seguito ciò che ci è sfuggito riguardo gli ultimi update di Google.

 

 

Android Auto, setup da rifare: ecco il motivo

Nonostante la poca distanza con le versioni precedenti del sistema di infotainment, Google ha comunque voluto rilasciare ad alcuni utenti la nuova versione 7.8 di Android Auto. Come riportato da diversi utenti, non ci sono dei cambiamenti sostanziali a primo impatto, ma siamo sicuri che molti bug fastidiosi siano stati corretti.

Per poter scaricare l’ultimo update di Google, probabilmente sarà necessario che l’utente sia registrato nel programma beta del sistema. Inoltre, potrebbe succedere che, dopo aver installato questa versione, venga chiesto all’utente di rifare nuovamente il processo di riconfigurazione iniziale (setup).

Molti si sono domandati il perché di questa scelta. Molto probabilmente, Big G sta incominciando a testare delle modifiche secondarie. Infine, un lettore preso in causa da Android Police ha affermato che per avviare la nuova configurazione, gli è stato richiesto di non utilizzare una connessione wireless bensì cablata.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.