energiaQuaise Energy, azienda lanciata nel 2020 dal MIT di Massachusetts, ha avuto un’idea brillante riguardo l’energia. Infatti, per riuscire a soddisfare il fabbisogno energetico del pianeta, ha pensato di scavare un tunnel molto profondo.

L’energia in questione viene definita geotermica e l’azienda ha dichiarato di voler fare uso delle sue tecniche di perforazione per riuscire a sfruttare l’energia geotermica naturale della Terra, dove le temperature sono pari a 500 gradi Celsius.

 

 

Energia geotermica illimitata: cos’è e come funziona

La missione è ambiziosa ma, se dovesse riuscire nel suo intento, Quaise Energy avrebbe la soluzione definitiva per ottenere energia illimitata. Questo poiché la geotermia non sfrutta combustibili e non produce rifiuti. Parliamo di una fonte che non è solo rinnovabile ma anche copiosa. Tuttavia, allo stato attuale, il buco più profondo scavato dall’essere umano è di 12.289 metri in venti anni di lavoro.

Sembra quasi impossibile detto così, ma con le nuove tecnologie di cui l’azienda dispone si potrebbero raggiungere agevolmente i 20 km di profondità in soli 100 giorni. Secondo un rapporto del New Atlas, questa profondità sarebbe adeguata al fabbisogno energetico di quasi tutta la Terra. Infatti, i benefici sarebbero estesi al 95% della popolazione mondiale.

Inoltre, l’azienda ha di recente iniziato una raccolta fondi molto importante dove è riuscita ad ottenere ben 63 milioni di dollari per inizializzare il suo progetto entro 2 anni. L’obiettivo principale è quello di produrre quanta più energia pulita è possibile, facendo sì che entro il 2028 l’azienda possa essere riconosciuta come la prima centrale elettrica alimentata con il calore geotermico.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.