google-pixel-7-pro-specifiche-schermo-soprendono-utentigoogle-pixel-7-pro-specifiche-schermo-soprendono-utentigoogle-pixel-7-pro-specifiche-schermo-soprendono-utentigoogle-pixel-7-pro-specifiche-schermo-soprendono-utenti

Google ha presentato in anteprima una serie di elementi hardware alla conferenza degli sviluppatori I/O del 2022 il 12 maggio, inclusa una nuova generazione di modelli di punta, la serie Google Pixel 7. La serie sarà rilasciata entro la fine dell’autunno. Secondo le fonti, il Google Pixel 7 avrà un display con risoluzione 1080×2400 con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Il Google Pixel 7 Pro, invece, sfoggia un display con risoluzione 1440×3120 con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Questo è esattamente lo stesso del display di Google Pixel 6 / 6 Pro dell’anno scorso.

Google ha scoperto due nuovi driver di visualizzazione, uno per il C10 e uno per il P10. Questo corrisponde anche al nome in codice della serie Pixel 7. Cheetah è il nome in codice di Google Pixel 7, mentre Panther è il nome in codice di Pixel 7 Pro.

Google Pixel 7 sorprenderà con le sue specifiche

Secondo il codice, Pixel 7 e Pixel 7 Pro utilizzano gli stessi pannelli Samsung della generazione precedente. I numeri di modello per entrambi gli smartphone sono rispettivamente S6E3FC3 e S6E3HC3. Tuttavia, Google ha lavorato duramente per supportare l’S6E3HC4, che dovrebbe essere il pannello Pixel 6 Pro di prossima generazione e potrebbe apparire nel Pixel 7 Pro. Dato che la risoluzione e la frequenza di aggiornamento del nuovo smartphone rimangono invariate, il miglioramento potrebbe essere in termini di qualità, luminosità, consumo energetico e così via.

Inoltre, il Pixel 7 sarà significativamente più piccolo del Pixel 6. Di conseguenza, avrà un pannello del display più stretto di 1 mm e più corto di 2 mm. Nel frattempo, Pixel 7 Pro ha le stesse dimensioni e ha lo stesso schermo del Pixel 6 Pro. Secondo le fonti, Google Pixel 7 avrà un display da 6,3 pollici, mentre Pixel 7 Plus avrà un display da 6,7 ​​pollici. Entrambi gli smartphone saranno dotati di uno schermo OLED con un’elevata frequenza di aggiornamento di 120Hz.

Inoltre, Google Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono dotati del sistema operativo Android 13 preinstallato e saranno il primo flagship Android 13 al mondo a ricevere la certificazione FCC. La serie Pixel 7 sarà alimentata dal chip Tensor di seconda generazione, che è indiscutibilmente migliore e più veloce del suo predecessore. I device possono includere fino a 12 GB di RAM e molto probabilmente avrà opzioni di archiviazione di 128 GB o 256 GB.

Ovviamente, Pixel 7 Pro presenterà un nuovo software oltre a un nuovo processore. Android 13 è attualmente in fase di sviluppo. La serie Pixel 7 sarà la prima a utilizzare questo nuovo sistema operativo. Al momento non sono disponibili informazioni sulla capacità della batteria o sulle alternative di ricarica. L’ultimo modello Pro include una batteria da 5.000 mAh con una lunga durata della batteria. Il device supporta la ricarica rapida a 23 W, sebbene la ricarica sia piuttosto lenta.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.