meteoriti sciame

Gli astronomi sono concentrati su un accumulo di detriti che potrebbero innescare un’esplosione di meteore senza precedenti.

Gli sciami meteorici si verificano quando la Terra attraversa un flusso di detriti lasciati sulla scia di comete, asteroidi o altri corpi celesti. La maggior parte ha le dimensioni di chicchi di riso soffiato o piccoli sassolini e produce spettacoli ardenti mentre bruciano nella nostra atmosfera esterna.

Le tempeste di meteoriti si verificano quando la Terra entra in un ammasso insolitamente denso e intenso di detriti interstellari, simile alla guida attraverso uno sciame di insetti sull’autostrada. In un istante, il tuo parabrezza sarebbe coperto di macchie che si diffondono nella tua direzione di marcia.

Una “tempesta di meteoriti”

Ecco perché potrebbe essere possibile un’esplosione fino a 1.000 stelle cadenti all’ora.

Ogni pioggia di meteoriti è collegata a un oggetto nello spazio. Nel caso delle Perseidi ad agosto, i detriti provengono dalla cometa Swift-Tuttle, mentre le Geminidi a dicembre sono innescate da un asteroide chiamato 3200 Phaethon. Entrambe generano da 50 a 100 meteore ogni ora se visualizzati sotto cieli limpidi e scuri.

La cometa madre di Tau Herculid è Schwassmann-Wachmann 3 (SW3), che ha fatto il suo più vicino avvicinamento al Sole il 16 ottobre 2011. Da allora, è stata in un processo di frammentazione e disintegrazione.

La cometa è stata scoperta nel 1930 e orbita attorno al sole ogni 5,4 anni. Non è stato visto di nuovo, tuttavia, fino alla fine del 1979, facendo una serie di passaggi clandestini sulla Terra. La cometa ha inaspettatamente abbellito i cieli notturni nel 1995 dopo essersi apparentemente fratturata in quattro parti.

FONTEmsn.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it