freni a tamburo auto elettriche

I freni a tamburo sono diventati obsoleti poiché ora sono montati solo su monovolume, auto piccole e alcuni veicoli di vecchia generazione nel 2021. Quindi perchè le auto elettriche vorrebbero ripristinare i freni a tamburo?

Il concetto di frenata rigenerativa cambia il gioco a favore dei freni a tamburo. Quando si solleva il piede dall’acceleratore in un’auto elettrica, i motori si trasformano in dinamo.

Invece di convertire tutta l’energia utilizzata per aumentare la velocità, la frenata rigenerativa restituisce parte dell’energia alla batteria per aiutarla a raggiungere un’autonomia extra.

I freni EV possono essere più piccoli e leggeri poiché sono sottoposti a meno calore. I freni devono essere resistenti alla corrosione in modo che non si danneggino anche se non vengono utilizzati per molto tempo. Inoltre, devono essere compatibili con altri veicoli in futuro.

Le grandi case automobilistiche come la Volkswagen hanno già aggiunto i freni a tamburo posteriori sulle loro auto elettriche, il modello ID.3 e il SUV elettrico ID.4. L’uso dei freni a tamburo diventerà più popolare man mano che più case automobilistiche inizieranno a usarli nelle loro auto. Anche Continental ha ideato i freni a tamburo come soluzione per i veicoli elettrici.

“Il freno a tamburo sta affrontando molti dei problemi che stiamo vedendo oggi sul mercato“, ha affermato Jean-Michel Verdier, responsabile della ricerca e sviluppo per i sistemi frenanti idraulici di Continental. Possono essere completamente chiusi per evitare la corrosione e sono più leggeri dei freni a disco.

Il ritorno ai vecchi sistemi

I freni a tamburo non sono i migliori quando si tratta di prestazioni rispetto ai freni a disco. Ma una combinazione del freno a disco anteriore e dei freni a tamburo posteriori supportati da un motore elettrico avrà una potenza frenante più che sufficiente per la berlina media.

Per quanto riguarda le imminenti normative europee che disciplineranno tutto, dai gas di scarico alle particelle di polvere di pneumatici e freni, questo sarà applicabile dal 2025.

I freni a tamburo chiusi emettono meno polvere nell’atmosfera e questo risolve i principali problemi che i produttori di automobili devono affrontare oggi. Si dice che Continental stia lavorando per migliorare le prestazioni dei freni a tamburo poiché l’attuale percezione è che siano inferiori ai freni a disco.

Il Sig. Verdier ha anche affermato: “Stiamo lavorando non solo sulla comunicazione e sul cambiamento della percezione del pubblico, ma anche per migliorare la performance“.

VIAmotoroctane
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it