autovelox-google-maps

Google Maps ha una funzione per verificare la presenza di autovelox sulla strada. Puoi ricevere avvisi sonori in modo da poter rallentare e controllare dove si trovano prima di pianificare il tuo percorso.

La query radar su Google Maps è già attiva in 40 paesi, tra cui Regno Unito, Spagna, Messico, Portogallo, Stati Uniti e Italia. Ecco come visualizzare gli autovelox su Google Maps.

Questa funzione si trova su entrambe le versioni Android e iOS di Google Maps. Tuttavia, non è possibile vedere gli autovelox segnati sulla mappa. Per scoprire dove si trovano, avvia prima la barra di ricerca del percorso desiderato. Nella barra in alto, inserisci la tua destinazione e attiva l’opzione “Come arrivarci“.

In questo momento, Google Maps ti presenta le opzioni delle strade disponibili, la loro durata e i radar presenti in ognuna di esse. Con un cerchio arancione sono indicati i radar fissi e le loro posizioni.

Come ricevere avvisi sonori quando ci si trova in prossimità di un autovelox

Sebbene Google Maps aggiorni costantemente il sistema, in alcuni casi le informazioni radar possono diventare rapidamente obsolete, soprattutto quando si tratta di radar mobili. Puoi controllare i dettagli di ogni radar cliccando sull’icona che lo indica.

Si aprirà una scheda con le informazioni e con l’ultimo momento in cui è stata aggiornata. Quindi se vedete che l’autovelox è stato confermato attivo negli ultimi minuti, molto probabilmente è ancora attivo, quindi bisogna prestare attenzione nei punti nevralgici segnati sull’app.

Google Maps ti avvisa quando ti avvicini al controllo della velocità. Gli avvisi sonori possono essere disabilitati, ma le notifiche sullo schermo continueranno sempre ad apparire.

VIAccm.net
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it