apple-watch-nuovo-algoritmo-analizza-dati-ecg-problemi-clinici

È stato sviluppato dalla Mayo Clinic un algoritmo che analizzerà i dati degli elettrocardiogrammi acquisiti sugli Apple Watch. Questo algoritmo sarà in grado di rilevare una pompa cardiaca debole direttamente dai dati ECG raccolti in questo studio. Gli utenti che non si trovano in un contesto medico potrebbero essere in grado di scoprire problemi potenzialmente letali prima di quanto sarebbero altrimenti in grado di farlo.

Questo metodo, secondo STAT, è stato presentato alla conferenza della Heart Rhythm Society a San Francisco, secondo la pubblicazione. Secondo i risultati dello studio, l’algoritmo ha identificato correttamente le pompe cardiache deboli in una percentuale limitata di individui. Circa 125.000 test ECG di Apple Watch sono stati eseguiti da individui provenienti da tutti gli Stati Uniti e da altri 11 paesi nell’ambito di uno studio decentralizzato.

Apple Watch potrebbe salvare molte vite umane

I cardiologi della clinica sperano che le nuove scoperte ‘stabiliscano la fattibilità precoce di incorporare tale capacità in [Apple Watch]’, secondo il comunicato stampa. Ciò dimostra che è possibile condurre prove per indagare sull’efficacia dell’elettrocatetere (ECG) da dispositivi come l’Apple Watch per problemi clinici e i ricercatori dovrebbero essere ricompensati per i loro sforzi in questo senso. Come primo passo, va riconosciuto che non è affatto pronto per essere rilasciato sui dispositivi attualmente in commercio.

Inoltre, nello studio sono stati utilizzati i dati di circa 2.400 partecipanti che avevano appena subito un elettrocardiogramma. Il metodo viene utilizzato in un’app sviluppata dalla Mayo Clinic per valutare i tracciati ECG. Tredici dei sedici pazienti a cui era stata diagnosticata una pompa cardiaca debole erano davvero affetti dal problema.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.