Oggetti rari

Durante gli anni d’oro ’80-’90 non era ancora così presente come oggi la tecnologia, la quale ormai ha assunto un ruolo estremamente centrale. Negli ultimi dieci anni la situazione è cambiata radicalmente, con l’avvento degli smartphone nel mondo che hanno modificato il punto di vista delle persone in quest’ambito.

Tuttavia, in questo arco temporale di circa 20-30 anni, il tech ha fatto passi da gigante, facendo sì che alcuni esemplari creati neanche troppo tempo fa diventassero oggi dei veri e propri oggetti di collezionismo, quasi come se fossero stati inventati tantissimi anni fa.

In questo articolo andremo quindi a vedere altri 3 oggetti tecnologici che oggi sono dei veri e propri dinosauri in tale ambito, ma che per il collezionismo sono fonte di guadagno immensa.

 

Gli oggetti tecnologici antichi che i collezionisti ricercano disperatamente

iPod 1 (prima generazione)

Anche nell’articolo linkato prima abbiamo parlato di Apple, ma ora lo faremo diversamente. Infatti, oggi daremo spazio al primo iPod della storia del marchio di Cupertino. Il design era emblematico: grigio metallizzato, rotellona centrale a tocco facilitato, e display non a colori. Un esemplare di questo tipo parte con un prezzo d’asta di 4.000 euro.

 

Walkman Sony

Parlando sempre di riproduzione musicale, come dimenticare il primo walkman della Sony, che ancora oggi fa luccicare gli occhi di centinaia di ex adolescenti. Nel 2022 è uno degli oggetti da collezione più ricercati in assoluto e può arrivare a valere anche più di 600 euro.

 

Cartuccia MarioKart64

Come ultimo esemplare del nostro articolo odierno, ci spostiamo sui videogiochi. Sicuramente avrete avuto modo di giocarci in qualche modo, magari da un amico e da un parente: stiamo parlando della cartuccia di gioco di Super Mario Kart per Nintendo 64. Il valore di questo vecchio gioco è davvero roboante: 2.000 euro!

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.