Una vacanza spaziale dove per la prima volta vedrà dei turisti a bordo dell’ISS tramite l’agenzia Axiom Space.

Axiom Space: in progetto una stazione spaziale privata

Il sogno di ogni bambino o quasi è diventare un astronauta. Alcuni sono riusciti nell’impresa, mentre altri facoltosi clienti potranno esaudire i loro desideri tramite le agenzie spaziali turistiche private.

Questo è quanto sta per succedere venerdì 8 aprile, quando Axiom Space porterà sulla stazione spaziale Internazionale i primi cittadini privati.

Un vacanza che durerà 10 giorni, di cui due di viaggio a bordo della capsula Crew Endurance di Space X, spinta dal razzo Falcon 9.

Il costo sicuramente non è per tutte le tasche e ammonta a 55 milioni di euro, che tuttavia non sono nemmeno sufficienti, con una parte della spesa che verrà coperta dalla Nasa.

Nonostante la missione sia additata come turismo spaziale, i quattro dell’equipaggio sono tutte persone molto esperte. Il capitano della missione sarà Michael López-Alegría ex astronauta Nasa e i restanti 3 membri possono vantare una lunga esperienza aeronautica, in ambito militare e privato.

Gli 8 giorni di permanenza a bordo non verranno certamente trascorsi tra chiacchiere e ozio, ma saranno ben impegnati in diverse sperimentazioni.

L’attenzione sarà in particolare sugli effetti dell’assenza di gravità sul corpo umano, inoltre sono previsti esperimenti sulle coltivazioni di verdure a gravità zero.

Per Axiom Space sarà questa un’occasione per un test di volo, nel frattempo che si conclude la progettazione della stazione spaziale privata che dovrebbe avvenire nei prossimi anni.

Se questo articolo ti è piaciuto potresti dare un occhiata a: Xiaomi Pad 5: un tablet eccezionale in offerta al Mi Fan festival

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.