Tesla, Model S, Model 3, Model X, Model Y, Cybertruck, sold-out

Acquistare una Tesla negli Stati Uniti potrebbe rivelarsi un’operazione più complicata del previsto. Facendo un giro nel configuratore presente sul sito ufficiale dell’azienda di Elon Musk, è possibile avere una indicazione delle date di consegna.

Per quasi tutte le vetture elettriche in gamma, i tempi di attesa sono molto lunghi e spesso si dovrà attendere la metà del 2023 per ricevere la propria Tesla. Molto probabilmente, il dilatarsi dei tempi di consegna è legato soprattutto alla maggiore richiesta di veicoli a zero emissioni.

La Guerra in Ucraina ha creato una situazione di instabilità del prezzo del petrolio anche negli Stati Uniti. Con il costo della benzina in continuo aumento, molti utenti potrebbero aver scelto di passare all’elettrico.

 

Tesla sta ricevendo più ordini del solito negli Stati Uniti e quindi le nuove vetture saranno consegnate con mesi di ritardo ai futuri proprietari

Questa possibilità è confermata anche dalla stessa Tesla che ha sottolineato come il numero degli ordini sia aumentato notevolmente in alcuni Stati. Al momento, le vetture elettriche più richieste sembrano Model 3 e Model Y.

La consegna stimata per questi due modelli arriva fino ad aprile 2023 stando a quanto indicato dal configuratore online. Tuttavia, aggiungendo alcuni optional, Tesla dovrebbe garantire consegne più veloci.

In particolare, il tempo di attesa si riduce scegliendo ruote e cerchi diversi da quelli baste, aggiungendo il sistema Full Self-Driving (FSD) o selezionando la versione Performance della vettura. Nonostante la consegna sia più veloce, bisognerà comunque attendere la fine del 2022 per poter guidare la nuova macchina.

Per quanto riguarda Model S invece, le consegne sono stimate tra novembre 2022 e gennaio 2023. Infine, per Model X i futuri clienti dovranno attendere fino alla seconda metà del 2023 prima di poterla ricevere.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger