chrome-os-97-disponibile-controllo-grammaticale-offline-e-molto-altro

Chrome OS 97 è arrivato. L’aggiornamento del sistema operativo include la maggior parte delle modifiche specifiche del desktop che sono state apportate al browser, ma ci sono alcune modifiche più interessanti in arrivo ai Chromebook, come una migliore funzionalità offline, miglioramenti dell’accessibilità e un’app galleria notevolmente migliorata.

I Chromebook hanno sempre contenuto un correttore ortografico e grammaticale integrato, ma il software ha tradizionalmente fatto affidamento sulla connettività Internet per svolgere le sue attività di controllo grammaticale. Questo non è più il caso di Chrome OS 97. I Chromebook aggiornati a questa versione ora verificheranno automaticamente la presenza di errori grammaticali durante la digitazione, anche quando non sei connesso a Internet. Se non vuoi che lo faccia, puoi disabilitarlo.

Chrome OS 97 è già disponibile al download

L’app della galleria integrata su Chrome OS potrebbe già sembrare soddisfacente, ma da tempo ha il limite di non poter aprire due immagini affiancate in due finestre. Ora è fattibile e puoi aprire tutte le finestre e altri file che desideri.

Un altro miglioramento in arrivo all’app Galleria è il supporto audio, che ti consentirà di ascoltare la musica memorizzata sul Chromebook o visualizzare in anteprima qualsiasi altro audio senza dover avviare un lettore separato.

Coloro che hanno bisogno di utilizzare la lente d’ingrandimento dello schermo a causa di problemi di vista possono scegliere di spostare la sezione ingrandita dello schermo ogni volta che spostano il cursore in Chrome OS 97. Questo è in aggiunta all’opzione esistente, che consente di spostare solo l’area ingrandita quando il cursore colpisce i bordi del display.

Chrome OS ha avuto un inizio promettente nel 2022, ma c’è molto altro in arrivo. Google ha annunciato una serie di funzionalità del sistema operativo desktop al CES 2022, inclusa la possibilità di sbloccare il laptop con l’orologio Wear OS, l’accesso alle app di messaggistica dal telefono senza dover installare nulla sul Chromebook.