3g tim

Nei prossimi mesi TIM comunicherà ufficialmente ai propri clienti di rete mobile lo spegnimento graduale del 3G per potenziare le reti 4G e 5G.

Dopo l’annuncio dello spegnimento del 3G durante la conferenza dei risultati finanziari del 24 febbraio 2021, TIM lancerà nei prossimi giorni una campagna promozionale dedicata ai clienti TIM coinvolti con promozioni dedicate all’acquisto di nuovi telefoni cellulari.

Le frequenze finora utilizzate da TIM per la tecnologia 3G verranno riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare quest’ultima tecnologia di rete e in futuro per il 5G.

Questo processo di preparazione alla progressiva dismissione della tecnologia 3G per TIM potrebbe portare all’arrivo ufficiale del Times per il secondo brand Got Mobile e per gli altri operatori virtuali della sua rete.

I clienti TIM con dispositivi 3G potranno continuare a chiamare e inviare SMS sulla rete 2G, ma per navigare dovranno sostituire il dispositivo compatibile almeno con il 4G.

Mentre quelli con dispositivi 4G ma non VoLTE potranno continuare ad operare sulla rete 4G. In caso di chiamate e messaggi (SMS) continueranno a funzionare sulla rete 2G, ma durante la chiamata non sarà possibile navigare contemporaneamente.

Ecco i requisiti per inviare ancora messaggi ed effettuare chiamate

I clienti con una sim inferiore a 128k dovranno sostituirla gratuitamente nei negozi TIM. Nessuna modifica per i clienti TIM che utilizzano dispositivi 4G e 5G.

Infine coloro che utilizzano ancora un terminale 3G o 4G non VoLTE potranno acquistare nuovi prodotti nei negozi TIM a prezzi scontati. Ad esempio TIM Social 4G a 44,90 euro, poi C7 a 59,90 euro o Emporia Touchsmart a 99,90 euro.

Per chi sceglie un finanziamento TIMFin c’è Xiaomi Redmi 9AT da 3 euro al mese, Samsung Galaxy A03s da 3 euro al mese, TCL 20R 5G da 3 euro al mese o Xiaomi MI 11 Lite 5G da 5 euro al mese.

La tecnologia 3G fornisce il trasferimento di dati e servizi di comunicazione personali tradizionali come il download di informazioni da Internet, lo scambio di e-mail e l’utilizzo di applicazioni di messaggistica istantanea.

Gli standard della tecnologia 3G includono l’Universal Mobile Telecommunications System (UMTS), basato sulla tecnologia WCDMA e CDMA2000.

Il 3G è stato utilizzato sempre meno nel corso degli anni, con l’arrivo dei sistemi radio mobili di quarta generazione, progettati per fornire accesso a Internet mobile a banda ultra larga a una varietà di dispositivi, come smartphone, tablet, modem wireless e altri dispositivi mobili.