razer-entra-mercato-casa-intelligente-novita

Sebbene la maggior parte delle persone associ Razer ai giochi per PC, a volte l’azienda tenta di ampliare il suo fascino nella più ampia sfera tecnologica. Le sue cuffietrue wireless, ad esempio, sono considerate un buon investimento.

Il suo progetto più recente, tuttavia, prevede la creazione di una piattaforma di casa intelligente Razer. Ciò comporta collaborazioni e un’app mobile per il controllo centrale. Secondo l’azienda, l’app per la casa intelligente Razer fornirà ai clienti una ‘suite di effetti di luce’ e l’opportunità di ‘costruire un ambiente coinvolgente che reagisce con tutto il loro intrattenimento domestico’.

Razer amplierà l’elenco delle aziende partner nel tempo

Questo è simile alla tecnologia Chroma RGB esistente dell’azienda, che può replicare musica, video e giochi tramite un programma desktop. L’app per la casa intelligente, d’altra parte, farà un ulteriore passo avanti separandosi dai PC e unificando il controllo di un’intera gamma di dispositivi per la casa intelligente.

Almeno, questo è il piano, dato che Razer non ha annunciato quali tipi di accessori supporterebbe oltre all’illuminazione. Sfortunatamente, persuadere i fornitori ad aggiungere il supporto Razer su Amazon Alexa, Google Assistant e/o Apple HomeKit può essere difficile.

Tuttavia, la società ha lanciato il programma Razer Chroma Smart Home per garantire la compatibilità. Nanoleaf e Lifx, due dei suoi primi partner, sono nomi noti nel settore dell’illuminazione intelligente.

L’app Razer per la casa intelligente dovrebbe essere rilasciata nella prima metà del 2022. La startup non ha dichiarato quali piattaforme supporterà, anche se dovrebbe essere accessibile sia per Android che per iOS.