Postepay: nuova truffa temutissima dagli utenti, ecco il tentativo di phishing

Ancora una volta gli utenti Postepay potrebbero ritrovarsi in seri problemi e a serio rischio. Ci sono delle truffe che stanno girando sul web che utilizzano la celebre carta come oggetto principale del messaggio, facendo credere che si tratti di una comunicazione ufficiale da parte della banca.

 

Postepay: ancora una volta torna l’incubo phishing con una truffa nascosta all’interno di un messaggio

Si ritorna a parlare insistentemente del pericolo truffe, il quale incombe ancora una volta sugli utenti che detengono una carta Postepay. Il messaggio in questione risulta molto facile da identificare viste le parole utilizzate, anche se qualcuno di meno esperto ci sarebbe cascato in pieno. Bisogna stare attenti soprattutto a non cliccare sul link che porterebbe ad una pagina dove vi verranno chieste le credenziali di accesso.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!