Postepay: ancora un messaggio AVVISO che svuota i conti, truffa phishing in arrivo

Postepay sta attraversando un periodo ottimo per quanto riguarda la grande crescita della carta, ma allo stesso tempo ci sono tante problematiche alle quali chiaramente la banca è chiaramente estranea.

Un nuovo messaggio phishing avrebbe preso il sopravvento arrivando a truffare tantissimi utenti. Non si tratta dunque di una comunicazione da parte della banca, ma solo di un messaggio che intende rubare i soldi dal vostro conto.

Postepay e le truffe phishing: arriva ancora una volta una problematica non di poco conto, ecco il messaggio

Stando a quanto riportato, gli utenti dovranno stare attenti al nuovo messaggio phishing che sta interessando soprattutto gli utenti che hanno una Postepay. Il testo spinge a cliccare su un link che vuole in ogni modo ricondurli ad una pagina specifica, la quale porterà alla truffa vera e propria ottenendo le vostre credenziali di accesso.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!