WhatsApp: tutti i dispositivi che non hanno più supporto dall'app, l'elenco

I grandi traguardi di WhatsApp sono sotto gli occhi di tutti soprattutto da quando l’applicazione riesce a soddisfare le esigenze anche degli utenti più esigenti. I nuovi update hanno portato grandi novità, come ad esempio la possibilità di trasferire i dati da un dispositivo iOS ad un dispositivo Android. Questa però è solo parte dell’innovazione totale che WhatsApp ha deciso di includere all’interno di una piattaforma sempre più fondamentale per tutti.

Ciò che si tralascia però è un aspetto molto importante, ovvero che ogni aggiornamento sembra influire su tutti i dispositivi allo stesso modo. Non ci sono rallentamenti, differenza di prestazioni o modifiche alla rapidità di un dispositivo. Il tutto semplicemente perché WhatsApp ogni anno rivede la sua lista di supporto, dalla quale vengono periodicamente esclusi dei dispositivi. Ciò avviene semplicemente per l’obsolescenza degli smartphone in questione, i quali vengono ritenuti non all’altezza. Anche durante lo scorso mese di febbraio una lista di dispositivi storici è stata depennata dall’elenco di supporto. 

 

WhatsApp: questi sono i dispositivi che dallo scorso mese di febbraio non hanno più il supporto dell’app

Come ogni anno sia Apple che Android dovranno vedere alcuni dei loro smartphone dire addio al supporto di WhatsApp. L’addio sarà quindi riservato agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone di casa Android. Tra questi ecco anche Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s