Rockstar Games, GTA V, GTA Online, GTA III, GTA Vice City, GTA San Andreas, GTA the Trilogy

Il lancio di Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition non è andato esattamente come Rockstar Games si aspettava. Nonostante la grande attesa per il debutto della collection rimasterizzata, già dai primi minuti di gioco gli utenti si sono accorti di svariati problemi.

Le atmosfere di GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas appaiono più belle che mai, questo è indubbio, ma i numerosi bug e glitch inficiano gran parte dell’esperienza di gioco. Le lamentele a riguardo si sono moltiplicate online con svariati commenti da parte degli utenti.

La software house è intervenuta con il rilascio di una corposa patch per cercare di risolvere i problemi più grandi. Inoltre, gli sviluppatori hanno confermato che nel corso delle prossime settimane arriveranno ulteriori correzioni.

 

Rockstar Games si scusa ufficialmente con gli utenti che hanno acquistato la Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition

Nonostante questi interventi correttivi, Rockstar Games ha deciso di chiedere ufficialmente scusa a tutti i propri utenti. Come si può leggere nella nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, i problemi tecnici di Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition non erano previsti.

I bug e i glitch sono venuti alla luce solo dopo il lancio e ovviamente, la versione in commercio non rispetta gli standard qualitativi di Rockstar Games. Gli sviluppatori continueranno a lavorare per creare nuovi aggiornamenti correttivi e alzare la qualità dei tre giochi.

Per scusarsi, l’azienda ha deciso di riproporre sugli store online le versioni classiche di GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas rimosse prima del lancio delle versioni rimasterizzate. Questi tre giochi classici saranno aggiunte automaticamente al catalogo degli utenti PC che acquisteranno la “The Definitive Edition” entro luglio 2022. Per il momento non è stata comunicata nessuna informazione per quanto riguarda le versioni console.