Cani: cosa si nasconde dietro ai loro comportamenti? Ecco perché inclinano la testa

State dialogando intensamente con il vostro cagnolino e lui sembra essere piuttosto interessato, tanto da inclinare la testolina e risultare ancor più tenero. Sapete perché lo fa? A rispondere a questo dubbio universale ci hanno pensato gli autori di uno studio pubblicato su Animal Cognition, intitolato “analisi preliminare dell’atto di inclinare la testa dei cani”. Sono stati così coinvolti ben quaranta esemplari (accompagnati ovviamente dai loro padroni) osservati con particolare attenzione durante i test principali.

Cani: cosa si nasconde dietro agli atteggiamenti del nostro animale a quattro zampe?

Di quei 40 cani, 33 erano domestici addestrati per tre mesi ad associare parole ad oggetti. Gli altri sette invece non avevano alcun bisogno di preparazione, in quanto cani GWL, gifted word learners, (esemplari con capacità linguistiche particolarmente sviluppate). Questi ultimi, hanno dedotto gli studiosi in seguito alle ricerche, inclinano la testa molto più profondamente della prima categoria e la direzione in cui la muovono non dipende dalla posizione della persona che stanno ascoltando.

Quali sono quindi le conclusioni? I cani inclinano la testa in risposta al suono della voce umana, e nel momento in cui percepiscono parole familiari (come per esempio il nome di un giocattolo). Pertanto il gesto di inclinare la testolina rappresenterebbe un segnale di rinnovata attenzione dovuta all’associazione mentale tra suono e oggetto. Tuttavia, 40 amici fedeli non bastano per rendere certa tale affermazione. Come si legge nello studio, gli autori consigliano di effettuare i test (tra cui le tecniche di brain imaging) con più cani possibili. In questo le dichiarazioni finali sull’inclinazione della loro testa saranno più attendibili e precise.