telegram-abbonamento-pagamento-disabilitare-annunci

Il fondatore di Telegram, Pavel Durov, ha annunciato l’intenzione di introdurre una serie di opzioni che consentirebbero di disabilitare gli annunci pubblicitari ufficiali nei canali del messenger.

Telegram ha presentato la propria piattaforma pubblicitaria alla fine di ottobre di quest’anno. La pubblicità apparirà solo nei canali di grandi dimensioni, il cui supporto si associa ai costi più elevati per Telegram. Allo stesso tempo, Telegram non mostrerà messaggi pubblicitari nell’elenco chat, conversazioni personali o gruppi. Inoltre, il messenger non utilizzerà i dati personali per visualizzare annunci pubblicitari.

Telegram: l’aggiornamento potrebbe arrivare già questa settimana

Allo stesso tempo, come notato da Pavel Durov, molti utenti potrebbero avere la possibilità di disabilitare completamente la pubblicità. Pertanto, Telegram sta introducendo due novità. Uno di questi è che sarà possibile vietare la visualizzazione di annunci per una piccola commissione.

“Abbiamo già iniziato a lavorare su questa nuova funzionalità e non vediamo l’ora di lanciarla questo mese. Può essere disponibile sotto forma di abbonamento economico, che consentirà a qualsiasi utente di sostenere direttamente finanziariamente lo sviluppo di Telegram e non vedere mai pubblicità ufficiali nei canali’.

Inoltre, gli autori del canale potranno disabilitare gli annunci ufficiali per tutti gli utenti. ‘Alcuni creatori di canali vorrebbero anche ‘disattivare’ la pubblicità nei loro canali per tutti gli utenti. Al momento stiamo calcolando le condizioni economiche per questa opzione. Presto, gli inserzionisti saranno in grado di inserire un annuncio ‘invisibile’ in qualsiasi canale, il che porterà all’assenza di annunci in quel canale ‘, osserva Pavel Durov.

Al momento, non è chiaro quanto costerà questo abbonamento.