microsoft-teams-ricevendo-aggiornamento-utenti-aspettavano

Lavorare insieme ad altri al di fuori della tua organizzazione in Microsoft Teams sarà presto possibile grazie a un nuovo aggiornamento dello strumento di collaborazione online. I gruppi di lavoro spesso si estendono oltre la propria organizzazione con dipendenti che si collegano con più parti interessate esterne, inclusi clienti, fornitori e partner. Tuttavia, fino ad ora, gli utenti dovevano fare affidamento su software diversi o persino su app personali per collaborare con loro.

Ciò non solo richiede ai dipendenti di utilizzare più app che richiedono più tempo e possono ridurre la loro produttività, ma creano anche rischi per la sicurezza sia per i lavoratori che per le loro aziende.

Microsoft Teams: l’update è ora disponibile

Per questo motivo, Microsoft sta attualmente lavorando a due aggiornamenti che sfruttano Microsoft Teams Connect e le funzionalità di accesso sicuro di Azure Active Directory (Azure AD) per semplificare la collaborazione tra organizzazioni per le aziende. Il primo aggiornamento prevede canali condivisi che consentono a singoli e team di più organizzazioni di lavorare insieme in Microsoft Teams.

Quando questa funzione sarà disponibile in anteprima all’inizio del prossimo anno, i canali condivisi verranno visualizzati all’interno del team di ciascun membro insieme ad altri team e canali. Gli utenti saranno anche in grado di pianificare una riunione del canale condiviso, utilizzare altre app Microsoft come Office e condividere ogni canale con un massimo di 50 team e tutte le organizzazioni di cui hanno bisogno.

Microsoft sta anche lavorando a un altro aggiornamento programmato per il lancio entro la fine di quest’anno che consentirà agli utenti di Teams di chattare con altri al di fuori della propria rete, inclusi quelli che utilizzano account personali di Teams. Saranno in grado di invitare qualsiasi utente di Teams a chattare utilizzando un indirizzo e-mail o un numero di telefono rimanendo all’interno dei criteri di sicurezza e conformità della propria organizzazione.