truffe-online-svuota-conto-polizia-locale-lancia-allarme

Si stanno intensificando i raggiri svuota conto corrente e le vittime che cadono nella trappola sono sempre di più. La situazione è ormai in stato di emergenza, tanto che anche la Polizia Locale ha lanciato l’allarme truffe online. Una piaga che sta lasciando parecchi disastri dietro di sé. Si tratta per lo più di email o SMS, realizzati da hacker esperti, il cui testo mette in agitazione il povero malcapitato così da truffarlo per bene. Scopriamo insieme l’allerta che le forze dell’ordine stanno diramando a tutti coloro che utilizzano i servizi Home Banking o forme di acquisto online.

 

Truffe online: sempre più numerose preoccupano anche la Polizia Locale che allerta i cittadini

Da quando è scoppiata la pandemia da Covid-19 le truffe online si sono triplicate. Attraverso email, attacchi che in gergo vengono definiti phishing, o tramite SMS ben realizzati, detti anche attacchi smishing, un link può cambiare la vita di una persona in pochi secondi.

La tecnica è sempre la stessa: preoccupare il destinatario del messaggio tanto da non fargli capire più nulla e affidarsi a quel link che sembra essere la soluzione ufficiale. In pratica solitamente il testo avvisa l’utente che il suo conto corrente online, la sua carta di credito o il pacco che stava aspettando sono stati bloccati. Per risolvere il problema deve solo aggiornare i suoi dati attraverso una pagina web al link riportato.

Ovviamente queste sono pericolosissime truffe online proprio perché sia le email che gli SMS sembrano proprio essere stati inviati o dalla banca o dal corriere. Non solo, ma anche la pagina a cui rimanda il link, per grafica, è l’esatto clone di quelle ufficiali. Peccato però che dietro si nascondono pericolosi cybercriminali che, rubando i dati personali e le credenziali di accesso, svuotano il conto corrente o la carta di credito della vittima.

 

L’allarme della Polizia Locale

Queste truffe online stanno diventando un problema all’ordine del giorno per le forze dell’ordine che si trovano a dover far fronte, ormai regolarmente, a numerose segnalazioni e denunce. Per alcuni hanno un lieto fine, ma per altri invece la perdita di denaro è importante e irreversibile. Ecco l’allarme lanciato dalla Polizia Locale:

Giungono numerose segnalazioni circa tentativi di truffe online purtroppo in alcuni casi i furfanti sono riusciti nell’intento, causando perdite anche di alcune migliaia di euro. Raccomandiamo la massima attenzione“.

Inoltre, la Polizia Locale sta accompagnato questo messaggio con alcune immagini a campione delle truffe online più diffuse. Ve la riportiamo qui sotto così che possiate riconoscerle e così evitarle. Infine, vi segnaliamo anche la trappola online di Postepay che sta rovinando moltissimi utenti.

truffe-online-allerta-sms-polizia-locale

FONTEil Dolomiti