Rockstar Games, GTA V, GTA Online, GTA III, GTA Vice City, GTA San Andreas, GTA the Trilogy

Rockstar Games ha annunciato ufficialmente Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition. La trilogia comprende GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas completamente rimasterizzati e pronti ad un nuovo debutto a 20 anni dall’uscita.

La data di uscita ufficiale è fissata per l’11 novembre su PlayStation 5 e 4, Xbox Series X/S, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Questa prima release sarà esclusivamente in digital download mentre per la versione fisica bisognerà attendere il 7 dicembre.

Insieme alla notizia del lancio del nuovo titolo è stato rilasciato anche il primo trailer ufficiale. Il filmato mostra alcune comparazioni dirette tra le versioni originali dei giochi e quelle rimasterizzate, evidenziando così i cambiamenti in maniera diretta.

 

Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition è pronto a fare il proprio debutto su console e PC

Rockstar Games ha confermato che l’esperienza di gioco offerta da Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition ricalcherà quella dei giochi originali. Le atmosfere e le avventure di GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas resteranno tali ma con notevoli evoluzioni e miglioramenti.

Il lavoro di ammodernamento dei tre titoli ha riguardato prima di tutto il lato grafico con un aumento della risoluzione e della profondità del campo visivo. Anche il sistema di illuminazione è stato ripensato per offrire nuove luci e ombre dinamiche.

Nonostante una grafica evoluta, Rockstar Games ha mantenuto lo stile unico di ogni titolo e l’estetica originale. Gli sviluppatori hanno migliorato i controlli adattandoli a quelli moderni. Il gameplay ricorderà quello di GTA V con aiuti alla mira, armi aggiornate e nuove stazioni radio. La gestione della mini-mappa è stata aggiornata con il sistema di navigazione e di punti di interesse.

Non mancheranno gli Achievements da sbloccare e i Trofei come ricompensa per determinate azioni svolte. Per quanto riguarda la Nintendo Switch, gli sviluppatori hanno introdotto il supporto alle feature specifiche della console, come la mira basata sui JoyCon, il supporto al touchscreen.