Samsung, W22 5G, Galaxy Z Fold3, smartphone pieghevole, foldable

Il prossimo 13 ottobre, Samsung solleverà il sipario sul W22 5G, il nuovo smartphone pieghevole dell’azienda coreana. Il device sarà presentato in Cina e ci aspettiamo sarà una esclusiva per il mercato Asiatico.

Stando ai vari leak emersi, il Samsung W22 5G sarà caratterizzato dallo stesso design del Galaxy Z Fold3. Le somiglianze tra i due dispositivi non saranno esclusivamente estetiche ma anche le specifiche tecniche saranno condivise.

Dal punto di vista hardware, ci aspettiamo quindi un display pieghevole da 7.6 pollici e un pannello esterno da 6.2 pollici. Entrambi i pannelli potranno contare sulla protezione offerta dal Gorilla Glass e sul refresh rate a 120Hz.

 

Samsung W22 5G sarà il nuovo smartphone pieghevole dell’azienda coreana

Al momento non è ancora chiaro se la fotocamera dedicata ai selfie sarà integrata sotto il display o se sarà inserita all’interno di un notch. Inoltre, il comparto fotografico posteriore sarà composto da tre ottiche.

Per quanto riguarda il SoC, il device sarà spinto dal Qualcomm Snapdragon 888 chipset affiancato a 16GB di RAM e 512GB di memoria interna. Essendo basato sul Galaxy Z Fold3, ci aspettiamo una batteria da 4400mAh con supporto alla ricarica rapida a 25W con il cavo e 11W in modalità wireless.

Al momento non si conoscono dettagli sul possibile prezzo di lancio del Samsung W22 5G. Ci aspettiamo che il produttore coreano possa presentare il device ad un prezzo più alto rispetto al Galaxy Z Fold3. Infatti, il foldable è stato lanciato a 14.900 Renminbi cinesi (pari a circa 2.000 euro) mentre il nuovo smartphone pieghevole potrebbe arrivare a 18.900 Renminbi cinesi (pari a circa 2500 euro).