facebook-errore-lo-porta-in-down-insieme-a-instagram-e-whatsapp

Solitamente i problemi di rete avvengono tra gli operatori telefonici. E noi ne sappiamo qualcosa dato che in questi ultimi mesi si sono intensificati mandando su tutte le furie i loro clienti. Ma chi l’avrebbe mai detto che anche i social network si sarebbero trovati in una situazione di stallo e completamente offline? È successo proprio qualche giorno fa quando, dopo 7 ore di inattività, finalmente le app del Gruppo Facebook si sono riprese. Un errore clamoroso ha portato in down totale Facebook insieme a Instagram e a WhatsApp.

 

Facebook: offline e completamente inutilizzabile insieme a Instagram e WhatsApp

Le tre piattaforme proprietà di Mark Zuckerberg non se la sono passata bene lunedì 4 ottobre e nemmeno lui visto che il giochetto gli è costato circa 6 miliardi di dollari. In pratica Facebook, Instagram e WhatsApp dalle 17:00 circa sono diventate inutilizzabili.

Nessuna connessione ai server per queste tre applicazioni e gli utenti tutti tagliati fuori impossibilitati a comunicare. La spina di Facebook, così come quella di Instagram e WhatsApp è rimasta staccata per circa 7 ore. Il down di rete più lungo della storia. Il tutto si è lentamente risolto a partire dalla mezzanotte.

Ma cosa ha causato questo improvviso down? Lo ha spiegato il vicepresidente delle infrastrutture di Facebook, Santosh Janardhan che, in un post, ha dichiarato:

Questa interruzione del traffico di rete ha avuto un effetto a cascata sul modo in cui comunicano i nostri centri dati, bloccando i nostri servizi“.

In pratica, e con parole semplici e chiare, ad aver creato questo problema è stata una modifica alla configurazione dei router che gestiscono il traffico di rete nei data center del Gruppo Facebook. Alla dichiarazione di Janardhan si è aggiunta anche quella di John Graham-Cumming, chief technology officer di Cloudflare:

Il problema interno che si è verificato in Facebook è stato l’equivalente del rimuovere i numeri di telefono degli utenti dai loro nomi in rubrica, rendendo impossibile chiamarsi“.