Microsoft, Windows 11, OS, Redmond

La presentazione di Windows 11 ha calamitato l’attenzione degli utenti per via dei massicci cambiamenti al design e alle funzionalità. Microsoft ha più volte sottolineato che il nuovo sistema operativo sarà in sviluppo fino all’ultimo giorno disponibile prima del lancio.

Ecco quindi che non sorprende saper che nonostante il sistema operativo di Redmond arriverà il 5 ottobre, Windows 11 continua ad aggiornarsi. L’obiettivo di Microsoft è quello di risolvere i bug che affliggono il menù Start, la Taskbar e la funzione di ricerca.

Come emerge da un nuovo report, il nuovo aggiornamento è disponibile nel canale dedicato agli sviluppatori ed è caratterizzato dal nome “Insider Preview Build 22468“. Il changelog dell’aggiornamento indica che la nuova build offre diversi miglioramenti e varie soluzioni a bug di sistema.

 

Microsoft si sta preparando al debutto di Windows 11 correggendo gli ultimi bug e migliorando l’Interfaccia Utente

Oltre a bugfix presenti in ogni versione, Microsoft ha anche aggiunto due importanti novità. Con la nuova build di Windows 11, gli utenti potranno vedere facilmente le statistiche di connessione quando si utilizza una VPN quando si clicca sulle impostazioni relative alla VPN.

Inoltre, l’update aggiunge una opzione per disabilitare i risultati recenti di ricerca quando si passa il mouse sull’icona di Ricerca nella Taskbar. Questa opzione è facilmente raggiungibile in quanto si trova nelle impostazioni relative alla Taskbar.

Microsoft vuole migliorare l’interfaccia utente di Windows 11 in tempo per il 5 ottobre, giorno previsto per il debutto ufficiale. L’azienda di Redmond inoltre conferma che ulteriori novità arriveranno proprio il giorno del debutto o nei giorni successivi. 

Non resta che attendere ancora qualche giorno per poter installare Windows 11 sui propri terminali, sempre nel rispetto delle specifiche imposta da Microsoft.