nvidia-ultime-indiscrezioni-geforce-rtx-40-prestazioni-spaventose-top-di-gamma

Per i gamer questi ultimi tempi sono stati difficili in tema schede video. La loro disponibilità era diventata ridicola per l’enorme richiesta da parte dei miner di criptovalute e di conseguenza i prezzi sono lievitati facendoli così salire alle stelle. Tuttavia, oggi, secondo le ultime indiscrezioni la top di gamma di NVIDIA, la GeForce RTX 40, avrà prestazioni davvero spaventose. Ecco tutti i dettagli.

 

NVIDIA: le prestazioni della GeForce RTX 40 saranno da urlo

Dopo la notizia che la GPU della NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti avrà una variante da 20GB di memoria, ecco ora alcuni scoop davvero interessanti in arrivo il prossimo anno.

Infatti, proprio in merito alla top di gamma NVIDIA GeForce RTX 40 sembra che l’arrivo di queste schede video sia previsto per il 2022. Stando a quanto pubblicato da WCCFTech, la RTX 40 potrebbe raggiungere gli 81 TFLOP di potenza di calcolo. Un salto eccezionale se si pensa che la RTX 3090 arriva a 36 TFLOP.

NVIDIA To Launch GeForce RTX 30 SUPER ‘Ampere Refresh’ In January 2022, GeForce RTX 40 ‘Ada Lovelace’ GPUs in October 2022

La notizia nasce dai tweet di due noti leaker se seguono da vicino il mondo NVIDIA. Si tratta di Greymon55 e Red Gaming Tech. Ecco quanto pubblicato sull’articolo proprio in merito alla GeForce RTX 40:

Secondo Greymon55, NVIDIA dovrebbe lanciare la linea di schede grafiche GeForce RTX 40 basata sull’architettura GPU Ada Lovelace nell’ottobre 2022. Ciò segnerebbe un anno da oggi e almeno 9 mesi dalla linea GeForce RTX 30 SUPER. Ricordiamo che NVIDIA ha lanciato la famiglia della sua serie GeForce RTX 30 quasi un anno dopo l’aggiornamento della scheda grafica GeForce RTX 20 SUPER. I primi prodotti punteranno al segmento delle schede grafiche discrete e quindi ha perfettamente senso che l’azienda introduca un aggiornamento Ampere intermedio all’inizio del prossimo anno e poi introduca nuove GPU per la mobilità al CES 2023“.

La scelta di NVIDIA punta ad avere pezzi sufficienti di GeForce RTX 40 prodotte, così da non scontentare nessuno al momento del lancio. Ecco perché è stato deciso di raggiungere il picco della produzione entro la metà del prossimo anno. Ciò garantirà all’azienda di avere le scorte necessarie per un corretto lancio nella vendita al dettaglio.

 

Ada Lovelace alimenterà la serie GeForce RTX 40

Secondo altre indiscrezioni pubblicate sempre nello stesso articolo, saranno proprio le GPU NVIDIA Ada Lovelace ad alimentare la serie GeForce RTX 40. Ciò permetterà a quest’ultima di raggiungere il salto generazionale visto con Maxwell e Pascal. Ecco quanto dichiarato su WCCFTech:

Le GPU NVIDIA Ada Lovelace alimenteranno le schede grafiche GeForce RTX 40 di prossima generazione che andranno direttamente alle schede grafiche della serie Radeon RX 7000 basate su RDNA 3 di AMD. Ci sono ancora alcune speculazioni sull’uso di MCM da parte di NVIDIA. La GPU Hopper, che si rivolge principalmente al segmento Datacenter e AI, dovrebbe essere presto disponibile e presenterà un’architettura MCM. NVIDIA non utilizzerà un design MCM sulle sue GPU Ada Lovelace, quindi manterranno il tradizionale design monolitico“.

FONTEWCCFTech