bitcoin, phishing, email, truffa, euro, account

I tentativi di phishing sono sempre in agguato e molte volte gli utenti ci cascano a causa del fatto che vengono promessi importanti pagamenti in Bitcoin. Altre volte sembrano vere e proprie email di pagamento inviate dagli istituti di credito. L’obiettivo dei truffatori è quello di ingannare gli utenti e, quando una mail è fatta bene, potrebbero anche riuscirci.

Tuttavia, altre volte ci sono goffi tentativi che vengono scoperti immediatamente a seguito di alcuni problemi. Un nostro lettore ha ricevuto una strana email che aveva come oggetto “RE: 𝐘𝐨𝐮 𝐡𝐚𝐯𝐞 𝐬𝐮𝐜𝐜𝐞𝐬𝐬𝐟𝐮𝐥𝐥𝐲 𝐫𝐞𝐜𝐞𝐢𝐯𝐞𝐝 𝟒𝟏.𝟐𝟖𝟖,𝟎𝟎 𝐠𝐛𝐩 𝐢𝐧𝐭𝐨 𝐲𝐨𝐮𝐫 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐮𝐧𝐭”.

La cosa sospetta già ad un primo sguardo è il versamento di oltre 41 mila sterline che equivalgono a circa 47 mila euro. Si tratta di una cifra molto elevata che nessuno farebbe senza il dovuto preavviso.

 

I truffatori vogliono ingannare gli utenti promettendo ingenti pagamenti in Bitcoin e sterline

 
Tuttavia, questo era solo l’inizio, infatti il corpo dell’email è ancora più strano. Nel testo, che riportiamo di seguito si può leggere:
 
Caro utente,

Congratulazioni, la tua transazione n°502-20201222-22211563218 è andata a buon fine e hai ricevuto 41.288,00 AUD sul tuo conto corrente.

Puoi vedere i dettagli della transazione sul tuo portafoglio Bitcoin accedendo alla sezione I tuoi fondi sulla piattaforma.

Clicca qui per accedere ai dettagli della transazione!

Appare evidente che il versamento in sterline ha magicamente cambiato valuta e si è trasformato in dollari australiani. Al cambio si tratta di circa 25 mila euro, molti di meno rispetto a quelli corrispondenti alle sterline. Inoltre, non si fa riferimento alcun riferimento ai Bitcoin e alle monete virtuali.