Apple, logo, Cupertino, Apple Watch, Apple Watch Series 7

Apple ha fissato un evento il prossimo 14 settembre e, durante il keynote, è atteso il debutto della famiglia iPhone 13 più altre sorprese. L’azienda di Cupertino potrebbe presentare anche i nuovi Apple Watch Series 7.

Sebbene non ci sia ancora la certezza, la presenza dei nuovi smartwatch della mela sembra quasi certa. I device introdurranno un nuovo design che ha permesso al brand di sfruttare dei display più grandi e innovativi. Questa scelta migliorerà la leggibilità delle informazioni e l’usabilità generale del device.

Tuttavia, nelle scorse settimane sono emerse alcune indiscrezioni che hanno rivelato dei possibili problemi produttivi per i dispositivi wearable. Secondo quanto dichiarato da un insider, il brand stava valutando di rinviare il lancio degli Apple Watch Series 7 a causa di ritardi produttivi.

 

Apple ha risolto i problemi produttivi che minacciavano il debutto degli Apple Watch Series 7

Le motivazioni non sono state chiarite, ma nei report si faceva riferimento a ritardi nella supply chain che avrebbero compromesso il lancio del 14 settembre. In particolare, la componente che causava problemi era il display OLED dotato di una nuova tecnologia.

A causa di questi ritardi, la nuova data di presentazione degli Apple Watch sarebbe stata spostata a novembre 2021. Tuttavia, il famoso analista ed esperto di settore Ming-Chi Kuo ha confermato che i problemi produttivi sono stati tutti risolti. A Cupertino sono riusciti a gestire la crisi e far rientrare l’emergenza tornando quindi alla data di lancio del 14 settembre.

Questo significa che gli Apple Watch Series 7 dovrebbero essere presenti sul palco del keynote e verranno regolarmente presentati come previsto. Le spedizioni vere e proprie inizieranno alla fine di settembre 2021.