COVID e Green Pass: ci sarà l'estensione, intanto arriva l'obbligo di vaccinazione

Tutte le notizie negli ultimi giorni stanno lasciando capire quanto stia diventando fondamentale l’utilizzo del Green pass per fare qualsiasi tipologia di attività in Italia e non solo. Si sta valutando l’estensione del certificato oltre i nove mesi canonici, ma al contempo si sta pensando anche all’obbligo di vaccino, soprattutto per alcune categorie di persone. Queste le parole del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il quale ha rilasciato un’intervista a Sky TG24:

“Il governo responsabilmente userà tutti gli strumenti, ragioneremo e faremo tutte le verifiche. La sicurezza dei ragazzi è la sicurezza del nostro Paese, unica condizione per un rilancio vero e per tornare a vivere in una nuova normalità”. 

 

Covid e vaccini: si riprende con la scuola in presenza ma almeno per ora con mascherina

Nonostante il presidente Mario Draghi voglia che si ritorni in aula senza mascherina la dove siano tutti vaccinati, al momento proprio non se ne parla:

“Il decreto del 6 agosto prevede in maniera molto chiara che in classe occorre indossare la mascherina. Ma è prevista anche una importante deroga, in una classe in cui tutti sono vaccinati c’è la possibilità di toglierla. Questo dice il decreto dando un forte incentivo a vaccinarsi, ma dice anche che questo deve essere regolamentato attentamente da linee guida che noi stiamo scrivendo, con il ministro della Salute e con il Garante della privacy. Tuteleremo la privacy di tutti e tuteleremo i più fragili”. 

Potrebbe subentrare dunque l’obbligo vaccinale per gli studenti, considerazione che verrà approfondita a cavallo tra settembre e ottobre nel caso in cui la riapertura delle scuole comporti un’impennata improvvisa dei casi.