windows-11-microsoft-ha-espulso-utenti-da-insider

Quante incomprensioni in merito alla compatibilità dei PC per Windows 11. Fin da subito le direttive non sono state chiare. Tra l’altro i requisiti minimi per installare il nuovo sistema operativo sono apparsi troppo esosi. E, come se non bastasse, brutte notizie sono in arrivo da casa Microsoft che ha espulso molti utenti dal programma Insider che hanno dovuto dire addio al nuovo Windows 11. Ecco tutti i dettagli di questa vicenda.

 

Windows 11: Microsoft ha espulso molti utenti dal programma Insider

Molti utenti sono stati costretti da Microsoft ad abbandonare il programma Insider per Windows 11. Se a un primo momento era possibile installare il nuovo sistema operativo su un PCnon-compliant“, ovvero non compatibile con i requisiti minimi, oggi l’azienda di Redmond ha fatto dietro front.

Il tuo PC non soddisfa i requisiti hardware minimi per Windows 11. Il tuo dispositivo non è idoneo a partecipare al programma Windows Insider. Installa Windows 10 per partecipare al programma Windows Insider nel canale Release Preview“.

È questo il messaggio comparso a molti utenti che avevano aderito al programma Insider per provare il nuovo sistema operativo Windows 11. Non sappiamo cosa abbia spinto Microsoft a prendere questa scelta così dogmatica e inaspettata. Anche perché le promesse di giugno erano state ben altre.

Infatti l’azienda fondata da Bill Gates aveva dichiarato, per coloro in possesso di un PC non compatibile, la possibilità di installare le versioni in anteprima. Di contro non sarebbero stati ammessi ai canali Beta e Release Preview. Tuttavia le promesse non sono state mantenute e ora gli utenti non possono più aggiornare la loro versione anteprima di Windows 11.

Un colpo basso da parte di Microsoft che, ancora una volta, si è dimostrata inaffidabile e volubile nelle scelte precedentemente prese. Una mossa di sicuro poco apprezzata da chi ne è stato vittima subendone le conseguenze. Resta comunque la possibilità di installare Windows 11 seguendo la procedura ISO. Il dubbio che rimane riguarda i prossimi aggiornamenti sulla sicurezza che, con i sistemi operativi di Microsoft, sono indispensabili.

Se invece volete sperimentare solo la veste grafica del sistema operativo, uno sviluppatore ha realizzato la versione browser di Windows 11. Senza alcuna installazione necessaria su PC, si possono godere solo alcune novità dell’esperienza utente direttamente dal browser cliccando su un link.

 

FONTEHardware Upgrade