telegram

Ormai fin da troppo tempo sta girando questa domanda: è meglio Telegram o WhatsApp?: la sfida sta andando avanti col tempo e, nonostante WhatsApp fino ad ora abbia sempre finto, pare che Telegram si stia prendendo la sua rivincita. Il possibile sorpasso di Telegram è arrivato quando WhatsApp ha deciso di aggiornare le condizioni sulla privacy, andando così a suscitare una specie di allarme a catena fra tutti gli utenti. Una novità che è stata inizialmente spiegata, poi successivamente messa da parte.

Quindi, Telegram può essere considerata per certi versi meglio di WhatsApp. Ciò che sappiamo di certo è che ci sono delle funzioni molto utili nella prima e che continuano ad aggiornarsi nel tempo. È da precisare anche che Telegram ha sempre avuto un ottimo numero di utenti, ma si sono duplicati dopo che WhatsApp ha dichiarato i suoi aggiornamenti dal punto di vista della privacy.

Telegram: il motivo per cui l’app è meglio di WhatsApp

Insomma, avendo chiarito che il problema che ha afflitto WhatsApp ha fatto accrescere il numero di utenti di Telegram, la rivalità è andata ad accendersi ancora di più. Stesso coloro che usano l’app di Facebook si sono accorti che Telegram ha qualcosa in più, e questo perché l’app assomiglia ad un social network vero e proprio, mentre WhatsApp viene vista solo come un’app che agisce un termini di chat. Una delle cose che per esempio che con Telegram possiamo fare è quella di avviare conversazioni internazionali con persone sconosciute e stanze vocali simili a Clubhouse.

In più, anche un elemento così importante come le videochiamate gioca un punto a favore per Telegram, essendo che possono accedervi fino a 30 persone. La garanzia di Telegram è proprio la privacy, in più con la possibilità di avere messaggi e chat che possono cancellarsi, WhatsApp si è messa a pari livello.