monete-rare-500-lire-argento-vale-15mila-euro

La numismatica è un mondo davvero incredibile. Quando pensi di averle viste tutte, ecco che spunta una moneta che per acquistarla oggi devi spendere tanti soldi quanti quelli per un’automobile. Se volete sorprendervi, allora dovete conoscere questa vecchia 500 lire. Il suo valore è di 15mila euro. È la più costosa tra le monete rare! Scopriamo insieme tutti i suoi dettagli.

 

Monete rare: ecco come riconoscere quelle da collezione

Ormai sentiamo parlare di monete rare in ogni dove. Sul web, al bar e perfino al supermercato. La numismatica è un settore che sta attirando molti, ma anche un modo per arrotondare lo stipendio.

La compravendita in questo mondo non è poi così difficile e promette buoni ricavi. Occorre però tenere gli occhi aperti, essere costantemente aggiornati e, soprattutto, conoscere la valutazione delle monete rare. Quest’ultima è l’ingrediente fondamentale per avere successo.

Come avere una quotazione aggiornata? Non è molto difficile. Una prima soluzione potrebbe essere quella di trovare un esperto del settore che di monete rare da collezione se ne intende. Ovviamente, se anche lui è interessato a comprarle e a venderle il rischio è quello che potrebbe tirare l’acqua al suo mulino.

Una seconda soluzione invece potrebbe essere quella di muoversi in maniera indipendente. Esistono infatti numerosi siti internet specializzati, ad esempio la pagina web di moneterare.net, dove poter interrogare professionisti in merito al valore delle monete rare che avete intenzione di acquistare o vendere.

 

500 lire argento del 1957

Ora però concentriamoci su una di quelle monete rare che vale una vera e propria fortuna. Si tratta della 500 lire argento coniata nel 1957. Una moneta di estremo valore e assoluto pregio, capace di far girare la testa anche al più importante collezionista presente sulla faccia della Terra.

Su moneterare.net troviamo una descrizione: “Questa moneta rara oggi supera il valore di tutte le altre monete che abbiamo analizzato in precedenza. Questa moneta da 500 lire può arrivare a valere anche 15.000 euro“. Si tratta di una delle monete rare di estremo valore. Il suo costo, se si decide di venderla, è pari a quello di un’automobile.

Tra queste coniate nel 1957 c’è anche la 500 lire argento 1957 Caravelle, dove le vele sono raffigurate al contrario. La sua quotazione oggi può raggiungere tranquillamente i 12.000 euro se in Fior di Conio.