windows-11-spotify-integrato--nuova-funzione-focus

Microsoft sta pianificando di integrare Spotify in una nuova funzionalità di Windows 11. Panos Panay, il capo di Windows e dei dispositivi di Microsoft, ha rilasciato nuovi dettagli sulla funzione Focus Sessions Windows 11 su Twitter questa settimana e sembra essere un nuovo modo di concentrarsi sulle attività e sul lavoro.

Focus Sessions include l’integrazione di Spotify, che ti consente di creare un timer per svolgere le attività mentre ascolti musica da Spotify. Microsoft non ha ancora iniziato a testare Focus Sessions nelle sue build pubbliche di Windows 11, ma dal video che Panay ha anticipato sembra essere integrato nell’app Orologio del sistema operativo.

Windows 11: la prima build pubblica arriverá presto

Sembra che stia seguendo la Tecnica del Pomodoro, un metodo per gestire il tempo suddividendo il lavoro in blocchi più piccoli con brevi pause. Esistono già una varietà di app e siti Web di Pomodoro che ti consentono di dedicare del tempo a concentrarti su un elenco di attività. L’integrazione con Spotify di Microsoft potrebbe essere il modo dell’azienda per distinguersi dalla massa. Al momento, l’unico modo che un utente ha di gestire il suo tempo è di scaricare un app di terze parti o di gestire manualmente il timer su Windows 10.

È anche la prima volta che vediamo una significativa integrazione di Spotify in Windows da quando Microsoft ha ritirato il suo servizio Groove Music nel 2017. All’epoca, Microsoft ha collaborato con Spotify per trasferire gli abbonati a Groove Music e le loro playlist al servizio di streaming musicale rivale. Microsoft e Spotify hanno anche lavorato insieme in precedenza su un’app per Windows 10 e un’app separata per console Xbox.