tel aviv whatsapp

Il software di una startup di sorveglianza con sede a Tel Aviv presumibilmente darà alla polizia il potere di violare a distanza le comunicazioni crittografate di messaggistica istantanea come Whatsapp.

Secondo quanto riferito, questo programma di una startup consente alle autorità di accedere ad app di messaggistica crittografate.

In un estratto di Forbes, si dice che Paragon (il nome del programma) ha la capacità di entrare in WhatsApp, Signal, Facebook Messenger o Gmail.

Un esperto del settore ha dichiarato che il prodotto promette anche un accesso più duraturo ai dispositivi mirati. La startup, creata nel 2019, secondo quanto riferito ha finanziamenti da almeno uno dei principali finanziatori statunitensi, nonostante ci sia poco disponibile sui suoi servizi online.

I co-fondatori erano precedentemente coinvolti nelle agenzie di intelligence israeliane, inoltre Paragon vanta circa 50 dipendenti su LinkedIn. Tuttavia, i dettagli sui prodotti Paragon rimangono sfuggenti.

Chi acquistera’ lo spyware?

Un alto dirigente di Paragon ha detto a Forbes che l’azienda venderà i suoi prodotti di sorveglianza solo a paesi che rispettano le norme internazionali e rispettano i diritti e le libertà fondamentali.

Al momento, tuttavia, l’azienda non ha clienti , nonostante il numero delle persone interessate continui a crescere. La notizia del potenziale di Paragon di irrompere nelle app di messaggistica crittografata arriva in un momento in cui l’industria degli “hacker su commissione” degli smartphone è sotto accusa.

Il progetto Pegasus ha affermato di aver svelato la sorveglianza mondiale di giornalisti, avvocati e alti funzionari eletti dal fornitore di spyware israeliano, NSO Group, come abbiamo parlato in un articolo recentemente.

Il CEO del gruppo ha negato le accuse, ma comunque gli addetti ai lavori hanno affermato di ritenere che Paragon stia cercando di distinguersi dagli altri fornitori con il suo nuovo prodotto.

La società avrebbe promesso l’accesso alle applicazioni di messaggistica istantanea su un dispositivo, piuttosto che il controllo completo di un intero telefono. Secondo quanto riferito, lo spyware di Paragon funziona hackerando le app di messaggistica utilizzando delle vulnerabilità in questo momento ancora sconosciute.